Star Wars 7, Il Risveglio della Forza: 3 motivi per vederlo

Star Wars 7 The Force Awakens
Ecrit par

Star Wars 7 è finalmente in sala e se avete ancora qualche dubbio - andare o non andare al cinema? - vi diamo tre buoni motivi per vederlo.

Star Wars 7 è uscito al cinema e la notizia è arrivata fino alle orecchie del presidente Barack Obama che ha terminato la conferenza stampa di fine anno con un “Bene. Ciao a tutti vado a vedere Star Wars”. L'invasione di pubblicità, gadget, spot, trailer ci sta seppellendo, nonostante l'imponente operazione di marketing è possibile però che qualcuno ancora non sia convinto e stia decidendo se andare a vedere The Force Awakens o rimanersene a casa al caldo e lontano dalla ressa al botteghino del cinema. Vogliamo quindi elencarvi tre buoni motivi per mettere da parte il plaid, infondervi una buona dose di Forza e pazienza, chiamare l'unico amico che come voi non è corso al cinema il giorno dell'uscita e andare a vedere Il Risveglio della Forza.

1. Non si parla d'altro

Dicembre 2015 è diventato il martedì dopo le elezioni, la domenica sera post partita di campionato, l'ora che segue la pubblicazione di un video virale con i gattini: è il mese di Star Wars. Il cuore di questa prima ragione sta nel fatto che Dicembre è anche il mese delle vacanze di Natale, non potrete quindi sfuggire alla solitudine che proverete durante le lunghe cene con parenti e amici mentre loro disquisiranno sulla trama, le capacità direttive di Abrams e una serie infinita di altri topic a tema mentre voi sarete costretti a giocare a tombola (quella nuova di Star Wars che nonna ha regalato ai nipoti) da soli.

Star Wars 7, Il Risveglio della Forza: 3 motivi per vederlo - photo
Star Wars 7, Il Risveglio della Forza: 3 motivi per vederlo - photo
Star Wars 7, Il Risveglio della Forza: 3 motivi per vederlo - photo
Star Wars 7, Il Risveglio della Forza: 3 motivi per vederlo - photo
2. Adam Driver

Adam Driver è il nuovo Darth Vader (qui 5 cose che dovete sapere su Kylo Ren), il cattivo più figo dei cattivi delle saghe degli ultimi anni. Il Presidente Snow in Hunger Games alla fine si rivela un vecchietto quasi tenero; Lord Voldermort è sempre stato tanto brutto da suscitare quasi pena mentre ecco, il fascino di Driver, le potenti espressioni e il perfetto physique du rôle non vi faranno mai rimpiangere la voce profonda e e la camminata sgraziata del vecchio Anakin.

3. Nostalgia canaglia

Il recap dell'episodio con i titoli a scorrimento gialli, la trionfante colonna sonora, i personaggi dalle forme più strane, innegabile confessare che per quanto proviamo a distaccarcene Star Wars fa parte del nostro background culturale quanto la pasta e O' Sole mio, sarà sempre emozionate rivivere sul grande schermo le avventure jedi tra le stelle in una galassia lontana lontana. Potrete poi criticarlo e rimanerne delusi ma non potrete negare a voi stessi il sorriso accennato che spunterà sulla vostra faccia appena si spegneranno le luci in sala e partirà il magico main theme.

Crediti: web , comicbookresources, archivi web