Silvio Berlusconi: "Ma lei viene?", ennesimo siparietto a sfondo sessuale

Silvio Berlusconi, l'ennesimo siparietto
Ecrit par

Silvio Berlusconi è stato ospitato ieri ad una convention del gruppo Green Power durante la quale ha dato vita ad un siparietto tra i più volgari della sua carriera. Oggetto delle sue battute è stata una promoter del gruppo.

'Oggetto': è questa la sola categoria contemplata dall'ex premier Silvio Berlusconi quando si parla di donne. Il video del suo ultimo, volgarissimo, siparietto ne è la triste testimonianza. Silvio Berlusconi, ormai agli sgoccioli della sua campagna elettorale, ha fatto visita ieri alla Green Power di Mirano, azienda veneta del settore delle energie rinnovabili. Si sa, il Cavaliere non sa proprio resistere al fascino femminile e di fronte ad un' elegante impiegata dell'azienda si è lanciato su un campo minato pieno di doppi sensi e pesanti allusioni sessuali. "Ma lei viene? " ha domandato alla promoter, a proposito dell'installazione di un impianto, e alla risposta di questa "Sì, a costo zero", ha continuato allegramente: "Ma una volta sola? ". Qui a sconvolgere non è tanto la malizia, purtroppo ormai nota, dell'ex premier, ma le reazioni accomodanti della ragazza, che gli regge in effetti il gioco per tutto il tempo.

Il siparietto è continuato: " Quindi mi pare di capire che lei viene? Quante volte viene? Con che intervallo temporale? ", per poi concludersi, di fronte alla platea che batteva le mani divertita: "Può girarsi un' altra volta? ". L'orgoglio e la dignità femminile hanno toccato, a questo punto, i minimi storici, e le battutte di Berlusconi la bassezza più becera. Dopo una guardatina esplicita al lato B della dipendente il Cavaliere ha concluso: "Sì, sì, è un'offerta conveniente". Finalmente si dice convinto a firmare le copie del contratto e, già che c'è, perché non annotare anche il suo numero di telefono su una copia? Il pubblico ride e batte le mani al giullare di corte, nonchè candidato alle prossime elezioni politiche per il PDL. In realtà, non ci resta che piangere...