Silvio Berlusconi: "Lei viene?" Angela: "Mi ha fatto piacere"

Una foto di Silvio Berlusconi
Ecrit par

La venditrice Angela Bruno è tornata sulle battute volgari di Silvio Berlusconi. "Ero emozionata - avrebbe detto - Non mi sono sentita offesa". Poi, in mattinata, è arrivata la smentita: "Macché onorata, è tutto falso".

"Mi sono sentita onorata ad avere il contratto di vendita firmato da Berlusconi: lo incornicio e lo metto in ufficio! " Angela Bruno non si sarebbe mai immaginata di finire "in una tempesta come questa" dopo la sua frase diffusa da tutti i giornali. La venditrice milanese, di 30 anni, sposata e con figli, è stata invece la protagonista di un vero e proprio boom mediatico dopo le battute a sfondo sessuale ricevute da Silvio Berlusconi alla Convention dei venditori di Green Power a Mirano, sabato scorso. L’accaduto, raccontato anche da melty.it, ha dato una svolta volgare a questa campagna elettorale in cui Silvio Berlusconi si è confermato il solito burlone pronto a scherzare con le donne, come già aveva fatto nell'intervista con Ilaria D'Amico e in moltissime altre occasioni. Ora però, oltre a Berlusconi irriso e criticato per la battutina a doppio senso, è lei Angela Bruno, una delle migliori venditrici di Green Power, azienda di impianti fotovoltaici con boom di crescita ed espansione, a finire al centro della polemica. Questa mattina infatti, in risposta alle incalzanti domande che chiedevano un suo commento sull’accaduto, è arrivata una prima dichiarazione dove l'impiegata è sembrata cadere dalle nuvole, per nulla risentita: "Io ho pensato che mi volesse mettere a mio agio, l'ho vissuta così. Ero emozionata e contenta, l'ho trovata una cosa divertente, anzi mi sono sentita onorata ad avere il contratto di vendita firmato da Berlusconi: lo incornicio e lo metto in ufficio! "

Silvio Berlusconi: "Lei viene?" Angela: "Mi ha fatto piacere" - photo
Silvio Berlusconi: "Lei viene?" Angela: "Mi ha fatto piacere" - photo
Silvio Berlusconi: "Lei viene?" Angela: "Mi ha fatto piacere" - photo

Queste parole hanno scatenato contro la donna una serie di accuse, sia da parte di amici sia da parte di persone su Facebook che l'hanno rimproverata per la mancata reazione. Infastidita dalle parole ricevute Angela Bruno ha quindi inviato proprio poche ore fa, una e-mail ufficiale al Corriere della sera, in cui smentisce la sua precedente (o falsa? ) dichiarazione e in cui allega una fotocopia della sua patente, per confermare la sua dentità. Ecco il testo: "Buongiorno, sono Angela Bruno. Sono allibita da ciò che leggo oggi sui giornali. Finora non ho avuto modo di difendermi, quindi, a seguito rilascio la mia prima dichiarazione: In qualità di Donna e di Madre (le maiuscole sono nell'originale ndr), le battute del Cavaliere non mi hanno affatto onorato, solo imbarazzato". Poche righe quindi ma che vogliono chiarire le notizie che sono state diffuse dai giornali, mediate dagli uffici stampa. Angela Bruno vuole mettere la parola fine a questa brutta storia dove ancora una volta la donna passa per semplice oggetto: "La notizia dove mi dichiaro "onorata" è falsa. Questa è la prima dichiarazione che rilascio. Sono vittima di una manipolazione mediatica. Molte grazie".

Silvio Berlusconi: "Lei viene?" Angela: "Mi ha fatto piacere"
Crediti: Archivi web, Archivio web