Sherlock: Quale sarà il suo futuro dopo la 4 stagione?

Sherlock e Watson
Ecrit par

Negli ultimi giorni molti rumors si sono susseguiti riguardo il futuro di Sherlock, ma cosa accadrà dopo il Christmas Special? facciamo un punto della situazione.

Gli appassionati di Sherlock non hanno purtroppo vita facile: le stagioni non arrivano ogni anno ma spesso vengono posticipate, come è successo alla numero 4 ormai attesa da anni e destinata, a quanto pare, a non uscire prima di gennaio 2017. Nel frattempo però Steven Moffat, il creatore della serie, ha deciso di deliziarci con uno speciale di Natale che non segue la storyline principale ma è ambientato in epica vittoriana, saziando un po' della nostra fame di Sherlock nella speranza che l'attesissima quarta stagione possa arrivare il prima possibile. Ma è davvero in arrivo? Negli ultimi giorni si sono susseguiti parecchi rumors a riguardo, e secondo alcune fonti sembrerebbe che la prossima stagione sia addirittura in cancellazione (voce poi smentita dallo stesso Moffat). Cosa sta accadendo quindi?

Sherlock: Quale sarà il suo futuro dopo la 4 stagione?

A quanto pare il problema principale, come avevamo già annunciato, è la mancanza di tempo degli attori principali: dall'inizio della serie nel 2010 ad oggi Benedict Cumberbatch e Martin Freeman hanno triplicato i loro impegni, e questo rende sempre più difficile riuscire a coniugare le loro agende per girare Sherlock. Per questo motivo la quarta stagione è momentaneamente slittata ad aprile 2016, periodo in cui verrà girata per poi essere pronta alla messa in onda a gennaio 2017. per quanto riguarda la quinta stagione, per cui gli attori avrebbero già firmato, le certezze non sono ugualmente granitiche: Steven Moffat non ha dato informazioni precise e Benedict Cumberbatch non ne ha parlato. È certo quindi che la quarta stagione arriverà, sperando che non ci saranno altri ritardi, ma è altamente possibile che la quinta verrà invece cancellata e che quindi la prossima sarà l'ultima avventura per Sherlock e Watson.

Crediti: youtube, archivi web