Scream: La serie tv che strizza l’occhio al cinema anni ’90

Scream Tv Series
Ecrit par

Ha esordito oltreoceano su MTV la serie tv ispirata all’omonimo film anni ’90, Scream. Su melty un confronto tra il lungometraggio diretto da Wes Craven e il nuovo show da lui prodotto.

“Non puoi fare un film slasher in forma di serie tv. I film slasher sono veloci e intensi. La TV deve allungare i tempi. Dal momento in cui viene ritrovato il primo cadavere, è solo questione di tempo prima che cominci il bagno di sangue” dice Noah, uno dei protagonisti di Scream - La Serie. Il nuovo show è prodotto e in parte diretto da Wes Craven il papà dell’omonima saga horror e dei cult Nightmare. Eppure al contrario delle parole di Noah, e almeno dalla prima puntata della serie andata in onda il 30 giugno scorso oltreoceano su MTV, non sembra proprio impossibile trasportare il plot di uno slasher nell’ormai variopinto mondo della serialità, anzi. Sarà perché a produrla è proprio colui che 20 anni fa ha svecchiato il genere horror, sarà che in questo periodo dell’anno gli show televisivi non brillano particolarmente. Sta di fatto che l’esordio di Scream è ben al di sopra della mediocrità che, dai primi trailer e poster, sembrava ispirare non solo per la famigerata “ghostface” che nello show è senza dubbio più inquietante dell’originale, che dopo Scary Movie ha perso di credibilità. (Segui su Facebook la pagina Scream MTV -Serie Tv per tutti gli aggiornamenti sullo show! )

Scream: La serie tv che strizza l’occhio al cinema anni ’90

Il plot di Scream - La Serie, pur modernizzato in alcuni elementi tra quali spiccano smartphone e citazioni cinematografiche e seriali contemporanee, è, più o meno, lo stesso del film: la vita tranquilla di un gruppo di liceali viene messa in subbuglio da una serie di omicidi ad opera di un misterioso killer che indossa una maschera che ricorda quella di un assassino che 20 anni prima aveva già messo in crisi la tranquilla cittadina di Lakewood.

Scream: La serie tv che strizza l’occhio al cinema anni ’90

Autocitazionista ed estremamente anni ’90 Scream - La Serie ha il grande pregio di trasportare ai giorni d’oggi un cult di un paio di decenni fa puntando su un target di spettatori estremamente vario che comprende i trentenni di oggi - che negli anni ’90 la videocassetta di Scream l’hanno logorata - e i teen ager che si rivedranno nei, volutamente, stereotipati protagonisti. Il limite di questo progetto, non ambizioso ma molto divertente da guardare, sta nel mistero: qualora il plot riprenda - come sembra dai numerosissimi indizi già rilasciata nell’episodio 1 dal titolo Red Roses - la storyline del film allora crolla la suspance stessa di cui il progetto vive e che rende tutti potenziali colpevoli e al contempo potenziali vittime, almeno per chi ha avuto il piacere di essere già spettatore della pellicola. Per gli altri, invece, l’augurio è quello di una buona visione! (segui su melty il dossier Scream - La Serie)

Crediti: web , google, youtube