Sanremo 2015: Emma e Arisa, i look in bianco della semifinale

Emma Marrone e Carlo Conti
Ecrit par

La cantante di "Sincerità" si è ispirata a Betty Boop, la voce di "Non è l'inferno" all'Antica Grecia. Hanno esordito in bianco le strambe vallette al fianco di Carlo Conti per la 65esima edizione di Sanremo, Emma Marrone e Arisa.

Arisa come Betty Boop. Non può non esserci un tributo all’icona animata degli anni ’30 nella pettinatura della cantante di “Sincerità” per la semifinale di Sanremo. Il paragone che è venuto più immediato però è quello con di Arisa con Ursula. Quanto al resto, Arisa, fedele a Daniele Carlotta, lo stilista dell’abito da sposa di Belen per la 65esima edizione del Festival, ha scelto un primo abito bianco con lo strascico, abbinato a collant neri. Altro dettaglio che attira l’attenzione oltre alla capigliatura sono i pon pon rosa dietro le décolleté della valletta, che nemmeno stasera ha potuto fare ingresso dalla scalinata. Tutto al contrario ha fatto Emma, che annunciata da Carlo Conti, ha atteso con le mani sui fianchi prima di scendere i gradini. “Me ne hanno dette di tutti i colori: il vestito, la voce, il viso… Almeno Carlo metti una musica da figa per il mio ingresso! ” ha esordito così l’ex vincitrice di Amici, che alla quarta serata del Festival è riuscita ad indossare un abito che le stia bene.

L’ispirazione del vestito Luisa Beccaria viene dall’Antica Grecia, a partire dall’acconciatura, con una treccia chiusa a chignon che le circonda il volto, fino al lungo peplo bianco, interrotto solo da una piccola cintura dorata. Nonostante la scelta di Emma per la semifinale sia più azzeccata delle altre, c'è chi non riesce a resistere ai paragoni con il mondo animato: se Arisa è Betty Boop, ecco la somiglianza che è venuta in mente a qualcuno per la cantante di Amici.....

Crediti: twitter, facebook