Sanremo 2015: Nina Zilli, Irene Grandi e Moreno i migliori della 2^ serata

Anna Tatangelo sul palco di Sanremo
Ecrit par

Le pagelle della seconda serata di Sanremo 2015 hanno emesso il verdetto: il voto di melty.it in sala stampa è andato a Nina Zilli, Irene Grandi, Biggio e Mandelli e Moreno. Tutti i voti dei nostri quattro esperti!

Nina Zilli

Greta: 6,5. Nina Zilli ha dimostrato ancora una volta di sapersi smarcare dai classici brani sanremesi; seconda parte del brano egregia forse all'inizio un po' di emozione. Gabriele: Voto 7. Nina Zilli mi ha convinto: carino il blues e le dinamiche del pezzo: non è banale e ha una voce pazzesca, brava! Lorenzo: Voto 4,5 - La sua performance è stata discreta, ma il brano non mi convince ed è poco originale. Avrebbe dovuto sperimentare un po' di più, invece di creare una copia di pezzi già sentiti. Nicola: Voto 7, perché riesce a seguire il tema imposto, l'amore, senza snaturare il suo blues.

Nina Zilli all'incontro con la stampa
Nina Zilli all'incontro con la stampa
Marco Masini

Greta: Voto 5. Marco Masini un po' in difficoltà, brano banale. Gabriele: Voto 6. Le urla di Masini non sono il massimo, ma il brano merita. Sicuramente più incisivo di molti altri sentiti finora. Lorenzo: Voto 5. Marco Masini torna al Festival con un brano piatto che sarà dimenticato in men che non si dica. Nicola: voto 5. E' impressionante come invecchiare porti via la voce. Il brano ha personalità, lui non riesce a cantarlo.

Anna Tatangelo

Greta: Voto 4 per Anna Tatangelo Brano banale, senza potenziale, interpretazione scarsa. Almeno "Muchacha" era un brano divertente! Gabriele: Voto 4,5 Ennesimo brano "seriale", la canzone di cui sono il Festival di Sanremo aveva bisogno. Si piazzerà tra i primi tre, ovviamente. Lorenzo: Voto 3. Con la speranza che il settimo anno le porti 'solo cose belle', Lady Tata avrebbe bisogno di cercarsi un altro lavoro. Brano banale, esibizione altrettanto povera. Nicola: Voto 5, perché in mezzo a canzoni povere almeno è intonata.

Raf

Greta: Voto 4. Raf torna al Festival, ma sembra che il tempo non sia passato dalla sua ultima esibizione. Classico brano di Raf, forse nemmeno radiofonico questa volta. Gabriele: 4,5. Raf davvero deludente: che fine ha fatto la voce? Qualcuno si ricorderà mai di questa canzone? Lorenzo: Voto 5. A causa della bronchite, Raf non è riuscito a portarsi a casa una performance sufficiente. Nonostante ciò, la canzone rimane per adesso una delle migliori. Nicola: Voto 10, per alzargli la media così poi posso votarlo! A parte gli scherzi, la bronchite mi sembra una buona scusa, il pezzo è radiofonico e sono certo che può entrare nella testa.

Il Volo

Greta: Voto 5. Il Volo probabilmente si piazzerà ai primi posti perché molto amata dal pubblico. Belle voci ma il brano è piatto. Gabriele: Voto 5. Niente da dire sulla voce del trio,per carità, ma la canzone mi sembra veramente noiosa. A tratti mi ricorda anche Tiziano Ferro, c'è una parte uguale a "Solo che pensavo quanto è inutile farneticare". Lorenzo: Voto 5. I vincitori pre-annunciati portano sul palco dell'Ariston un brano piatto che, in alcuni tratti, ricorda Bocelli. Bel canto, ma non basta. Nicola: 3, perché è la cosa più kitsch che io abbia mai sentito.

Il Volo sul palco dell'Ariston
Il Volo sul palco dell'Ariston
Irene Grandi

Greta: 6.5 Irene Grandi dimostra la sua esperienza, gran voce e buona interpretazione. Gabriele: 5.5/6 Irene Grandi rinuncia all'immagine della "ragazza ribelle", ma la sua canzone non mi convince .l'interpretazione, però, merita. Lorenzo: 6.5 - Irene Grandi da brividi. Performance impeccabile, una poesia in musica. Il suo ritorno è stato uno dei migliori. Brava, brava, brava! Nicola: 7, perché il testo non è banale, lei è elegante, si allontana dal suo rock con una voce posata e rilassata. La migliore stasera.

Lorenzo Fragola

Greta: Voto 5 per Lorenzo Fragola: un brano spento, senza verve. Nemmeno la sua interpretazione è da premiare. Lorenzo: Voto: 6. Molto emozionato, Lorenzo Fragola è riuscito a portarsi a casa una bella performance. Semplice e radiofonica. Spero che tiri fuori la grinta nella prossima esibizione! Gabriele: Voto 4,5 Un romanzo già letto, un copione già scritto, una delle canzoni più "standard" ascoltate finora. Questo Sanremo 2015 è un festival insipido, che lascia davvero pochissimo spazio all'originalità. Nicola: 5. Tradito dall'emozione, brano che farà impallare le radio nei prossimi mesi.

Biggio e Mandelli

Greta: Voto 6.5 per Biggio e Mandelli: divertenti, brano orecchiabile. Sono meglio di alcuni artisti visti a Sanremo 2015, questo fa riflettere! Gabriele: 6 Impossibile non pensare a Cochi e Renato: la canzone è carina e irriverente. Non è il top, ma visto l'andazzo è da salvare. Lorenzo: Voto 5.5 - I Soliti Idioti non si prendono sul serio e portano sul palco dell'Ariston un brano in pieno stile Cocchi e Renato. Irriverenti quanto basta. Meglio di molti altri Big con anni di esperienza. Nicola: 6, perché altrimenti in questo schifo non sappiamo chi votare, quindi dentro Biggio e Mandelli, solo perché hanno il benestare di Cochi e Renato.

Bianca Atzei

Greta: Voto 4.5 Kekko dei Modà colpisce ancora, Bianca Atzei risponde con un'interpretazione fredda e banale. Gabriele: Voto 4,5: È Giusy Ferreri vero? Lorenzo: Voto 3. Bianca ha dedicato il suo brano al suo fan, 'il solo al mondo'. Banale con un'esibizione da balera. No comment! Nicola: voto 3,5. Ripeto quello che ha detto la collega dietro di me: "Ha due noccioli di ciliegia nel naso?

Moreno

Greta: Voto 6 per Moreno, ultimo in gara ma sembra risollevare gli animi con un brano rap ben fatto, nonostante non sia il massimo dell'originalità. Gabriele: Voto 5. Non ho capito una parola della strofe, davvero. Il brano piacerà in quanto l'unico rap, ma non mi sembra valido. Lorenzo: Voto 3.5 - La parte migliore del brano? La base musicale. Tutto il resto è noia e già sentito. Nicola: Voto 6 Non per l'interpretazione ma per la composizione, le sonorità electro e il ritmo. Può fare di meglio dal vivo, al massimo chiama Fedez.

Crediti: Nicola Accardo, melty.it, Facebook