Sanremo 2014: Veronica De Simone "Che onore andare al Festival!"

Veronica De Simone sul palco di The Voice
Ecrit par

Veronica De Simone un anno dopo. Lasciato il palco di The Voice of Italy, adesso è pronta ad affrontare quello di Sanremo 2014 con "Nuvole che passano" e un album in arrivo. melty.it l’ha intervistata per voi!

L’avevamo lasciata a The Voice of Italy, quasi un anno fa, con la medaglia di bronzo di un’emozionante finale. Adesso Veronica De Simone è pronta a salire sul palco di Sanremo 2014 tra le nuove proposte. La giovanissima cantante di Massa Carrara (classe ’89) ha dimostrato che l’importante non è vincere, ma farsi notare. Il suo caschetto biondo e la frase pronunciata al momento della scelta: "Raffaella Carrà tutta la vita! " la portarono subito al centro dell’attenzione, il resto l’ha conquistato da sola, con la sua voce e un’incontenibile energia. Nell’ultima intervista a melty.it Veronica De Simone diceva di trovare consolo nella musica, adesso invece è la sua voce a sostenere i fan nei momenti difficili. Scopri di più nell’intervista che segue:

Ciao Veronica! Come sta andando il post-The Voice? Su quel palco sei ‘nata’ per tutta l’Italia: è stato traumatico per te dover lasciare quel porto sicuro o non vedevi l’ora di buttarti nell’arena? The Voice è stata una bella palestra, una sfida continua con me stessa, e durante quell’avventura pensavo spesso al ‘dopo-programma’… Ero curiosa di scoprire il mio futuro e notavo, ogni giorno di più, che seppure tra mille difficoltà non avrei più potuto vivere senza la musica. Personalmente sono abituata ai cambiamenti radicali, ormai mi piacciono, e quindi si, non vedevo l’ora di buttarmi, come ho sempre fatto

Hai risentito Raffaella Carrà dopo la fine della trasmissione? Mi ha mandato un messaggio poco tempo fa, in occasione della mia partecipazione al Festival, e mi ha scritto: "Veronica tutta la vita! " (ride)

Com’è cominciata l’avventura "Sanremo 2014"? Proprio durante una puntata di The Voice mi notò alla televisione Pietro Cantarelli che decise di contattarmi subito dopo la fine del programma e di proporsi come produttore. Mi fece sentire una canzone che secondo lui era perfetta per me. Quella canzone era Nuvole che passano, il brano che porterò a Sanremo; ormai me lo sono cucito addosso, come se l’avessi scritto io. Adesso aspetto con ansia i giorni del festival perché coincidono anche con l’uscita del mio primo album, il 20 febbraio, "Ti presento Maverick". Sinceramente, non pensavo potesse succedermi tutto questo…E’ un momento magico!

Di cosa parlerà il tuo pezzo "Nuvole che passano"? E’ un ritorno al sereno dopo tanto tempo? "Nuvole che passano" è il racconto di un sentimento struggente che nasce inaspettato tra due persone in un momento disperato e che, nel corso di un anno, attraversa diverse stagioni. Alla fine si rivela per ciò che è stato fin dall’inizio: un amore puro ed eterno. Tra le mille difficoltà della vita, non bisogna mai dimenticarsi dell’amore, quello vero, che rimane per sempre e che può salvare le persone dal caos dei nostri tempi

Cos’è per te Sanremo? Un sogno che si realizza? Una tappa del percorso? Certamente un onore! E’ un passo importante, tanto che mi sembra quasi di star organizzando il mio matrimonio con la musica! I preparativi sono tanti e la gioia cresce di pari passo. Ho fatto da poco le prove e l’energia di quel posto mi ha travolta completamente. Non vedo l’ora di salire sul palcoscenico della mia vita e donare a chi ascolta le mie stesse emozioni.

Com’è Veronica De Simone oggi? Consapevole del mio presente e curiosa di vedere se un futuro esiste davvero

La cosa più bella che ti ha detto un fan: Che la mia voce l’ha sostenuto in un momento difficile.

Crediti: Rai Due, web