Sanremo 2014: Pagelle 1^ serata, dai Perturbazione ad Arisa

Antonella Ruggiero
Ecrit par

Sette i big in gara, ciascuno con due canzoni cantante una dopo l'altra: Arisa, Frankie Hi Energie, Antonella Ruggiero, Raphael Gualazzi e The Bloody Beetroots, Cristiano De Andrè, Pertubazione e Giusy Ferreri. Scopri i migliori e i peggiori della prima serata di Sanremo 2014 su melty.it.

Rotto il ghiaccio della prima serata di Sanremo 2014, con il Littizzetto-Show e il flop dell'esibizione di Letitia Casta, possiamo dedicarci all'analisi dei brani e artisti in gara nella categoria "Big". Ogni cantante si è esibito con due brani, cantati uno di seguito all'altro: a scegliere quale delle due canzoni avrebbe proseguito il percorso sanremese è stato il pubblico da casa insieme alla sala stampa. Le pagelle di melty.it.!

Sanremo 2014: Pagelle 1^ serata, dai Perturbazione ad Arisa
I migliori: Raphael Gualazzi & The Bloody Beetroots,Perturbazione

Raphael Gualazzi e The Bloody Beetroots: i migliori in assoluto. Da un lato era prevedibile, in quanto rappresentavano già sulla carta qualcosa di diverso e originale, in contrasto con il clichè sanremese. Ma proprio per questo rischiavano di fare un buco nell'acqua: e invece no. Accompagnati da un coro gospel in entrambe le canzoni, Gualazzi ha suonato l'organo, mentre Bloody Beetroots si è diviso tra basso, sintetizzatore e chitarra. Il primo brano "Tanto ci sei" è a metà strada tra il soul-pop e il blues; si cambia decisamente musica con il secondo brano "Liberi o no", un electro-pop più vicino al mondo di Sir Bob Cornelius Rifo. Passando ai Perturbazione, si presentavano da veri outsider di Sanremo 2014 e quasi da sconosciuti al pubblico di Sanremo. Si sono esibiti in brani ritmati, spensierati e quasi pop, anche se sono sembrati impacciati nei loro smoking, ma li perdoniamo: l'emozione del debutto!

Sanremo 2014: Pagelle 1^ serata, dai Perturbazione ad Arisa
I peggiori: Antonella Ruggiero e Cristiano De Andrè

Quando Antonella Ruggiero ha intonato le prime note del brano "Da lontano" un pensiero ha accumunato molti telespettatori, ovvero "La solita Antonella Ruggiero": sempre uguale negli anni, con uno stile che si riconosce ma non si rinnova. L'esibizione di Cristiano De Andrè è sembrata forzata, soprattutto nella serata che si è aperta con il ricordo del padre Fabrizio De Andrè: Ligabue ha infatti interpretato "Creuza de ma". E' sembrato quasi a disagio, e pure indispettito per la scelta della canzone che ha passato il turno.

Sanremo 2014: Pagelle 1^ serata, dai Perturbazione ad Arisa
Si può fare di più: Arisa, Frankie Hi NRG, Giusy Ferreri

Partiamo dalle penalizzate in termini di uscita sul palco: Arisa ha pagato lo scotto di essere la prima artista a esibirsi sul palco dell'Ariston. Dopo l'avvio tormentato con il sipario bloccato e la protesta dei lavoratori, è sembrato esserci un intoppo anche all'auricolare della cantante. Giusy Ferreri si è esibita per ultima, reduce da un periodo di lutti familiari e problemi alla voce, Frankie Hi NRG è stato introdotto come "il padre dell'hip hop italiano", e questo è sembrato metterlo in disagio. Per tutti e tre vale la stessa critica: le basi ci sono e si sentono, ma si può fare di più! Arisa e Giusy Ferreri in particolare, continueranno la gara con brani che sembrano fatti apposta per Sanremo e per le radio.

Altri articoli su Sanremo 2014Luciana Littizzetto, Arisa: Tutti i look della prima serata di Sanremo 2014Frankie Hi Nrg a Sanremo 2014: Il video dell'esibizione di “Pedala”Luciana Littizzetto è Raffaella Carrà: Il video da Sanremo 2014Sanremo 2014: Marco Mengoni e Francesco Totti ospiti?

Sanremo 2014: Pagelle 1^ serata, dai Perturbazione ad Arisa - photo
Sanremo 2014: Pagelle 1^ serata, dai Perturbazione ad Arisa - photo
Crediti: rai, archivio, Archivio web