Sanremo 2013: Un Festival contro l'omofobia

Fabio Fazio
Ecrit par

Domani sera comincerà il 63esimo Festival di Sanremo. Sul palco dell'Ariston ci sarà Maurizio Crozza, ormai è confermato, come pure Stefano e Federico, due fidanzati di Torino che racconteranno la loro storia d'amore.

Dopo la conferma di Maurizio Crozza, che sarà sul palco dell' Ariston per la prima serata del Festival, si continua a parlare di ospiti. E' confermata per domani sera la presenza di Stefano e Federico, una coppia di fidanzati torinesi: "Sì, è tutto confermato: martedì sera saliamo sul palco dell'Ariston a raccontare la nostra storia. E vorremmo baciarci, come alla fine del nostro video". Stefano Olivari, 32 anni e Federico Novaro, 50, fidanzati dal 2002 sono saliti agli onori della cronaca grazie ad un videoclip in cui hanno raccontato la loro storia d'amore in 60 cartelli e la decisione di sposarsi il 14 febbraio a New York, "perché le leggi del nostro Paese non lo consentono". Il video, pubblicato da Repubblica.it, ha avuto un grande successo tanto da convincere Fabio Fazio, recentemente in polemica con l'esclusa Anna Oxa, ad invitarli al Festival di Sanremo. Stefano e Federico saliranno sul palco dell'Ariston per una manciata di minuti a metà della prima serata del Festival, domani sera, per raccontare la loro storia d'amore.

Sanremo 2013: Un Festival contro l'omofobia - photo
Sanremo 2013: Un Festival contro l'omofobia - photo
Sanremo 2013: Un Festival contro l'omofobia - photo

"A scanso di equivoci, chiariamo che non riceveremo alcun compenso", ha precisato Stefano. "La Rai contribuirà solo a pagare lo spostamento dei nostri due voli per New York, che avevamo già acquistato proprio per il 12". Alla fine del loro video, che da una settimana impazza nel web, è riportato un passaggio del discorso di Barack Obama tenuto per il suo secondo insediamento alla Casa Bianca: "Il nostro viaggio non sarà compiuto fino a che i nostri fratelli e le nostre sorelle gay non saranno trattati dalla legge come tutti gli altri". Ed è per questo che Stefano e Federico si recheranno a New York, lì dove è possibile sposarsi anche senza essere residenti, a differenza della Spagna. Un Festival dunque che si aprirà nel segno della lotta all'omofobia e che certamente non sarà risparmiato dalle polemiche: "Sappiamo già che dopo il nostro passaggio a Sanremo sulla nostra storia verranno fatte speculazioni politiche e mediatiche" - hanno commentato i futuri sposi - "ma noi il giorno dopo saremo felicemente sull'aereo per New York e torneremo in Italia una settimana dopo. Sposati".

Sanremo 2013: Un Festival contro l'omofobia
Crediti: Archivio web., video Legalize Love Festival di Sanremo 2013 Stefano Federico