Sanremo 2013: La classifica provvisoria, sui Modà l'ombra del plagio

I Modà
Ecrit par

Ieri sera a Sanremo è stata resa nota la classifica provvisoria dei 14 cantanti big in gara. Mengoni è in testa, seguito dai Modà, che sono al centro di una polemica per plagio.

Quante volte ci siamo detti, "ma questa canzone non assomiglia a quella di…? " e abbiamo gridato subito allo scandalo. Le note, si sa, sono solo 7 e le loro combinazioni non sono infinite, ragion per cui a volte capita di imbattersi in effetti da "copia e incolla". Sono ad ogni modo numerosi i casi di plagio musicale che hanno coinvolto nella storia della musica grandi nomi del panorama nazionale e internazionale. Chi non ricorda ad esempio la guerra di Albano contro Michael Jackson? E quella di Gianni Bella contro Nek? Anche Sanremo, la kermesse canora più seguita d'Italia, non poteva sottrarsi ad accuse di questo tipo. Andrea Noel, un cantautore romano, ha lanciato da qualche ora l'allarme di plagio: " 'Se si potesse non morire' dei Modà è uguale alla mia 'Dimmi che è vero' ", brano regolarmente iscritto alla Siae in data 22 ottobre 2011 e pubblicato anche sul profilo ufficiale di Soundcloud del cantante. "Se si potesse non morire" la canzone dei Modà passata alla fase finale del Festival di Sanremo 2013, è effettivamente molto simile ad alcuni passaggi della canzone contenuta nell'album "Prospettive" di Andrea Noel.

>>> Guarda su melty.it Luciana Littizzetto, il video contro la violenza sulle donne a Sanremo

Sanremo 2013: La classifica provvisoria, sui Modà l'ombra del plagio

Il giovane cantante però non dovrebbe essere così indispettito dato che la sua notorietà ( fin'ora quasi inesistente) sta crescendo proprio grazie a questo episodio, su cui lui stesso sta cercando di attirare la massima attenzione. La canzone in questione è inoltre al secondo gradino del podio della classifica provvisoria, subito dopo "L'essenziale" di Marco Mengoni e immediatamente prima di "Scintille", il brano di Annalisa. La terza serata del Festival di Sanremo ha visto il trionfo dei ragazzi dei talent, che nella classifica provvisoria hanno occupato tre delle prime cinque posizioni: Marco Mengoni in vetta, Annalisa Scarrone al terzo posto e Chiara Galiazzo al quinto. Marta sui tubi e Almamegretta chiudono la classifica. Nella sezione giovani, hanno passato il turno Antonio Maggio e Ilaria Porceddu (anche loro passati per X Factor) che si scontreranno quindi per la vittoria finale con i Blastema e Renzo Rubino. Di seguito la classifica completa della terza serata di Sanremo, che è stata prodotta al 50% dal televoto del pubblico da casa e al 50% dalla giuria della sala stampa:

  • Marco Mengoni
  • Modà
  • Annalisa
  • Chiara
  • Gualazzi
  • Molinari e Cincotti
  • Maria nazionale
  • Elio e le storie tese
  • Daniele Silvestri
  • Max Gazzè
  • Cristicchi
  • Malika Marta sui tubi
  • Almamegretta

Questa classifica peserà (oserei dire per fortuna! ) solo per il 25% sul risultato finale, che si baserà per un altro 25% sul televoto dell'ultima puntata e per il restante 50% sui voti della giuria di qualità.

Sanremo 2013: La classifica provvisoria, sui Modà l'ombra del plagio - photo
Sanremo 2013: La classifica provvisoria, sui Modà l'ombra del plagio - photo
Sanremo 2013: La classifica provvisoria, sui Modà l'ombra del plagio - photo
Sanremo 2013: La classifica provvisoria, sui Modà l'ombra del plagio - photo
Crediti: Archivio web