Ryan Gosling, Bradley Cooper, Mario Balotelli: Gli uomini più eleganti secondo GQ

I più eleganti del 2015
Ecrit par

Anche quest'anno GQ ha elaborato la sua speciale classifica degli uomini più eleganti del mondo. Ma attenzione, perché accanto ai blasonati Ryan Gosling e Bradley Cooper c'è anche un certo Mario Balotelli.

L'eleganza si sa, è sempre qualcosa di relativo, ma gli scivoloni di cui la redazione di GQ si è resa protagonista quest'anno, sono da antologia. Come da tradizione il magazine britannico ha stilato una classifica degli uomini più eleganti del 2015, ma pare che la voglia di trasgredire o soprendere i propri lettori abbiano prevalso sul buon senso. Ci sono alcuni habituée come Kanye West e Pharrel Williams, che ha fatto della stravaganza il proprio marchio di fabbrica e che ha sempre esibito uno stile originale e molto riconoscibile; ci sono i divi di Hollywood per i quali l'eleganza è una vera e propria necessità: Bradley Cooper, da poco impegnato con Irina Shayk, Ryan Gosling ed il premio Oscar Eddie Redmayne, che tiene alta la bandiera dei "tadizionalisti" con il suo look classico e poco ricercato. Passino pure il leader dei One Direction Harry Styles, che nel suo piccolo riesce comunque a far tendenza, e il musicista John Mayer con i suoi outfit country rock, ma ci alcune presenze in questa classifica potrebbero far storcere qualche naso.

Mario Balotelli, Cristiano Ronaldo e Jay Z fanno si sono guadagnati un piazzamento. E pensare che per i comuni standard qualcuno si azzarderebbe anche a chiamarli tamarri: pantaloni larghi, jeans sdruciti, catene e crocifissi al collo non sono certo il massimo dell'eleganza, ma si sa, alla stampa tutto è concesso, anche innalzare a dei del buon gusto personaggi che invece avrebbero solo da imparare. Ecco la classifica completa: Kanye West; Ryan Gosling; Pharrell; Jeff Goldblum; Jared Leto; Bradley Cooper; LeBron James; A$AP Rocky; Jay Z; Brad Pitt; Harry Styles; Daniel Craig; Cristiano Ronaldo; Russell Westbrook; John Mayer e Jaden Smith, che sembra avviato a seguire le orme di papà Will.

Crediti: Aloha, web