Ryan Gosling, Brad Pitt e Christian Bale insieme in un dramma finanziario

Ryan Gosling, Brad Pitt e Christian Bale
Ecrit par

Tris d’assi hollywoodiano per “The Big Short: Inside the Doomsday Machine”, un nuovo film in cui vedremo per la prima volta Ryan Gosling, Brad Pitt e Christian Bale recitare insieme.

Ryan Gosling, Brad Pitt e Christian Bale. Due biondi e un castano chiaro, tre stelle, tre sex symbol, tre miti dell’industria culturale insieme sullo stesso set. L’operazione, prodotta dalla Plan B di Brad Pitt, consiste nell’adattamento cinematografico di “The Big Short: Inside the Doomsday Machine”, dal romanzo di Michael Lewis. Alla sceneggiatura sta lavorando Adam McKay. Si tratta di un “financial drama” che racconta una storia vera che tutti dovrebbero sapere, ossia le origini, la formazione, la costruzione della bolla di mutui e crediti che portò alla crisi finanziaria del 2008, quella a cui dobbiamo le conseguenze internazionali che ben conosciamo. Il romanzo è un affresco brillante, sarcastico e grottesco dello scenario della bolla, in cui si muovono alcuni personaggi in un film corale sul genere di “Traffic” o “The Counselor”.

I tre attori cercano un contesto di gruppo per rilanciarsi, dopo le battute d’arresto che hanno subito a diverse velocità. Ryan Gosling ha debuttato come regista ma il suo film, Lost River, per decisione della Warner Bros non è stato distribuito nelle sale ma arriverà direttamente in home video. Sul fronte privato, continua la sua storia d’amore con Eva Mendes. (Ryan Gosling ed Eva Mendes sono diventati genitori, anche se per il momento non parlano di nozze). Brad Pitt è stato visto in Fury, che non è stato un grandissimo successo, ma la sua casa di produzione si dimostra sempre interessata agli adattamenti di opere letterarie (ecco perché si sta lanciando nella scommessa di “The Big Short”. Per quanto riguarda Christian Bale, reduce dall’interpretazione di Exodus, in cui interpreta Mosè (anche questo non è stato un successo in patria), ha bisogno dell’occasione giusta per rispolverare il suo fascino, e "The Big Short” potrebbe essere una buona possibilità.

Crediti: Youtube, Hollywood Reporter, US Magazine, Primissima