Rosy Maggiulli: "I giorni più brutti della mia vita, ringrazio Dio per essere tornata sana e salva"

Rosy Maggiulli, la 'fuga' e il ritorno a casa
Ecrit par

Rosy Maggiulli, la sua verità. Dopo il ritorno a casa in seguito alla 'fuga' durata tre giorni, l'ex gieffina è tornata anche su Facebook: "Sono stati i giorni più brutti della mia vita, ringrazio Dio per essere tornata sana e salva".

Rosy Maggiulli, ecco la sua verità. Dopo la fine della 'fuga', Rosy Maggiulli è tornata a casa nella notte tra martedì 24 e mercoledì 25 marzo, l'ex gieffina è tornata anche su Facebook: "Lo so ho fatto preoccupare tutti e mi dispiace troppo..chiedo scusa ai miei genitori, a mio fratello, ai parenti agli amici e alle forze dell ordine" l'esordio del post: la sparizione di Rosy Maggiulli era infatti stata denunciata ai carabinieri di Fidenza dai familiari, lunedì 23 alle 18. Familiari che avevano vissuto ore di "grande angoscia" quando, nel pomeriggio di domenica 22, Rosy Maggiulli era uscita dalla casa di Fidenza, salendo sulla sua Mercedes nera e andandosene, lasciando nell'abitazione cellulare, soldi e documenti (compresa la patente).

Rosy Maggiulli: "I giorni più brutti della mia vita, ringrazio Dio per essere tornata sana e salva"

La scomparsa di Rosy Maggiulli era per i familiari da imputare agli "insulti che le sono arrivati addosso dopo l'ultima puntata de Le Iene", con il presunto porno Il ritorno delle olgettine. "Un brutto momento" per la sexy showgirl, che ha sentito "il bisogno di toccare il fondo, di riflettere e di stare con me stessa, per fortuna nessuno mi ha fatto del male e sono tornata a casa sana e salva". Rosy Maggiulli ha definito quei tre giorni i "più brutti" della sua vita - "ma mi è servito tanto... Ringrazio Dio che mi ha voluto proteggere e ringrazio Padre Bei della Parrocchia di S.Maria Maggiore di Firenze che mi ha perdonato e mi ha dato la forza per ricominciare.. Grazie! ". La maggior parte dei commenti sottostanti sono insulti che non ci sentiamo di riportare: melty augura ora a Rosy Maggiulli solo di riprendersi al più presto, ma soprattutto fare ordine tra le sue conoscenze e nelle sue priorità di vita.

Crediti: COSA FAR€STI P€R SOLDI?, Alberto Buzzanca