Roma-Manchester City 0-2: Highlights e sintesi Champions League

L'uomo partita Samir Nasri
Ecrit par

Roma-Manchester City 0-2. Per i giallorossi solo Europa League grazie alla sconfitta del Cska a Monaco. Gli inglesi si qualificano agli ottavi grazie ai gol di Nasri e Zabaleta. Guarda gli highlights di Roma-Manchester City 0-2.

Il Manchester City, batte 2-0 la Roma e manda i giallorossi nel girone infernale dell'Europa League. Decisivi i gol di Samir Nasri e Pablo Zabaleta nella ripresa. Grande la delusione per gli uomini di Garcia, che nel primo tempo sono andati più volte vicino al gol del vantaggio e nella ripresa hanno anche colpito un palo con Manolas. Ha fatto la differenza la classe di Nasri, autore del gol che ha sbloccato la partita e anche dell'assist per Zabaleta a quattro minuti dal termine. Il City si è dimostrata un'altra squadra rispetto a quella della partita d'andata (qui i gol di Totti in Manchester City-Roma 1-1), più in palla fisicamente rispetto ai giallorossi. La Roma infatti nella ripresa è calata, anche se non ha mai corso grandi rischi e solo una giocata di un singolo poteva sbloccarla. Nel computo finale però la Roma deve rimpiangere i due punti persi con il Cska Mosca negli ultimi secondi di gioco. Ma andiamo alla cronaca di Roma-Manchester City. Come previsto alla vigilia Garcia preferisce Keita a De Rossi, mentre in difesa un po' a sorpresa è Yanga-Mbiwa a vincere il ballottaggio con Astori.

Nel City Pellegrini non recupera Kompany, che non va neppure in panchina. Al suo posto il tecnico cileno schiera Mangala, insieme a Demichelis. In attacco la coppia scelta è Nasri-Dzeko, con l'intento di infoltire il centrocampo in fase di possesso. La prima occasione è per i giallorossi dopo soli cinque minuti di gioco, con Holebas: il greco invece di calciare col sinistro rientra sul destro ma il suo tiro viene fermato da Hart. La partita è in mano al City, ma la Roma ci prova in contropiede grazie alla velocità di Gervinho e Ljajic. Il City ci mette 21 minuti per tirare verso la porta: Milner però non preoccupa De Sanctis, che respinge con i pugni. La risposta dei giallorossi è nell'azione successiva con Gervinho, che punta Mangala e sfiora il palo alla destra di Hart. Gli inglesi poco prima della mezz'ora protestano per un gol annullato a Navas per un fallo di Dzeko su Holeabs. Al 39' il Manchester costruisce l'occasione più pericolosa: Navas serve sul taglio Milner e ci vuole l'uscita del portiere giallorosso per fermare l'attaccante.

Nella ripresa la pressione del City continua con la sua pressione, portando ancora più su il suo baricentro. La prima occasione però è per i giallorossi e porta la firma di Pjanic, al tiro dai 25 metri e fermato in angolo da Hart. Al 60' il Manchester City trova il gol del vantaggio con Samir Nasri: grande il tiro dal limite dell'area che sbatte sul palo e si insacca in rete. La risposta della squadra di Garcia arriva al 65': gran botta di Nainggolan dai 25 metri. Due minuti dopo Ljajic mette a sedere per due volte il difensore e poi da pochi metri spara alto di destro. Al 72' la Roma ha due occasioni in due minuti: prima Manolas colpisce il palo con un colpo di testa, poi sull'angolo seguente Hart non interviene, Destro devia verso la porta e Demichelis salva sulla linea. A quattro minuti dalla fine il ko di Zabaleta, servito alla perfezione in area da Nasri: piatto destro morbido sull'altro palo e titoli di coda anticipati.

Crediti: afp, web