Roma-Cska Mosca 5-1: Video highlights e sintesi Champions League 2014-2015

Juan Manuel Iturbe
Ecrit par

Roma-Cska Mosca 5-1 e manita all'esordio in Champions League. Le reti sono state siglate da Iturbe, Gervinho (2), Maicon e Ignashevic (aut.). Musa per i russi. Infortuni per Iturbe e Astori. Guarda gli highlights di Roma-Cska 5-1.

Una manita pesante della Roma stende il Cska Mosca all'esordio della Champions League. Finisce 5-1 all'Olimpico nella prima partita del Girone E ed è utile anche in vista della vittoria del Bayern sul Manchester City proprio nel finale (qui il gol di Boateng in Bayern-Manchester City 1-0). I russi si ricorderanno per molto tempo il primo tempo, dominato dai giallorossi e che poteva finire anche con più di quattro gol. Un dominio che è sfociato con la doppietta di Gervinho e le reti di Iturbe e Maicon, che regalano al club il record di cinque gol realizzati in un match di Champions. Un autogol di Ignashevic nella ripresa e il gol della bandiera di Musa hanno chiuso la lunga trafila di emozioni. La serata è stata parzialmente rovinata dagli infortuni di Iturbe e Astori. Quest'ultimo sembra il più grave al momento, con un dolore ad un ginocchio risultato di una distorsione che preoccupa lo staff medico. Da segnalare prima dell'inizio della partita diversi incidenti fuori dallo stadio, con due tifosi russi rimasti feriti e trasportati all'ospedale Gemelli per tagli a seguito di accoltellamenti. Incidenti che si sono ripetuti anche all'interno dell'Olimpico, con diversi steward aggrediti dalla tifoseria russa sul finire si partita e diversi fumogeni lanciati verso la curva Nord. Nella prossimo turno, martedì 30 settembre, la Roma volerà a Manchester mentre il Cska ospiterà i campioni di Germania del Bayern Monaco. Ma andiamo alla cronaca di Roma-Cska Mosca.

Altri articoli su AS RomaJuventus-Malmoe 2-0: Tevez bis, video gol Champions LeagueBorussia Dortmund-Arsenal 2-0: Video highlights Champions League 

Roma-Cska Mosca 5-1: Video highlights e sintesi Champions League 2014-2015

Rispetto alle previsioni della vigilia di Roma-Cska Mosca Garcia sceglie di non schierare Cole sulla corsia di sinistra ma Torosidis, forse complice l'opaca prestazione dell'inglese a Empoli (qui gli highlights Empoli-Roma 0-1). A centrocampo confermato Keita al posto dello squalificato De Rossi. L'inizio della gara è formidabile. Dopo cinque minuti la squadra giallorossa è già in vantaggio. Contropiede fulmineo do Gervinho che serve sul filo del fuorigioco Iturbe, che infila Akinfeev con una precisa conclusione. E' l'inizio del paradiso per la Roma, che affonda con tutti gli uomini possibili la fragile difesa russa, imprecisa anche nell'attuare il fuorigico. Al 10' Iturbe ricambia il favore a Gervinho, che con controllo e tocco di punta da campo di calcio a 5 infila i russi per la seconda volta. Al quarto d'ora i giallorossi combinano un pasticcio. Sugli sviluppi di un angolo Torosidis ci prova dal limite dell'area ma il suo tiro viene ribattuto ed è preda dei rossoblù (stasera con la divisa bianca mimetica) e la squadra si trova scoperta. Doumbia si ritrova lanciato solo ma poco prima di arrivare inciampa e il pallone viene acciuffato dal portiere abruzzese.

Roma-Cska Mosca 5-1: Video highlights e sintesi Champions League 2014-2015

Roma-Cska Mosca sembra non avere tregua per i tanti attacchi della squadra giallorossa, sopratutto sulla fascia destra. Ed è da qui che Maicon si inserisce e da posizione defilata piega le mani all'incerto Akinfeev per il suo quinto gol in Champions League. Nell'euforia generale però poco dopo i venti minuti di gioco Iturbe si ferma per un risentimento all'adduttore. Non è certo una resa, visto che alla mezz'ora Gervinho con un'apertura sublime di Totti si trova in area e pesca di sinistro il palo più lontano. La Roma potrebbe addirittura andare sul 5-0 ma Akinfeev è bravo a parare un tiro deviato di Pjanic. Nella ripresa di Roma-Cska Mosca si mette di nuovo male per i russi, che su un cross di Torosidis hanno subito un autogol di Ignashevich per anticipare Florenzi. La Roma ha poi lasciato abbassare il ritmo e i moscoviti sono andati prima vicino al gol della bandiera con Doumbia, sfortunato nel colpire la traversa, per poi trovare la via della rete al 38' con Musa su dormita della difesa. I russi avrebbero potuto accorciare ancor di più nei minuti finali se l'assistente dell'arbitro Borbalan avesse visto la palla oltre la linea per un tiro di Milanov.

highlights roma-cska 5-1
Crediti: Archivio web, ap, web