Rogue One: A Star Wars Story, l’intervista esclusiva a Desplat ai David di Donatello

L'intervista esclusiva al compositore premio Oscar Alexandre Desplat
Ecrit par

Alexandre Desplat ha partecipato ai David di Donatello 2016 e ci ha rilasciato delle dichiarazion su Rogue One : A Star Wars Story i in esclusiva, guarda il video su melty!

(A cura di Thomas Cardinali) - I David Di Donatello sono gli Oscar del cinema italiano, ma gli ospiti internazionali ci sono e hanno sfilato sul red carpet agli studi di via Tiburtina a Roma. Alexandre Desplat, vincitore del premio Oscar 2015 per la colonna sonora di “Grand Budapest Hotel” e candidato quest’anno per il suo lavoro in “Il Racconto dei Racconti” di Matteo Garrone. Negli ultimi giorni si sono rincorse le voci su un suo addio alla colonna sonora di “ Rogue One: A Star Wars Story” e sul red carpet del premio più prestigioso assegnato agli interpreti del cinema italiano ci ha rilasciato delle dichiarazioni in esclusiva: “Si si confermo assolutamente si ho firmato, sto cercando la musica giusta. È orribile essere l’erede di John Williams perché lui è il maestro. Per me è una grande sfida per cercare di arrivare ancora più in alto”.

Il compositore dunque ha voluto definitivamente spazzare via le voci delle ultime settimane confermando che a breve entrerà in sala di registrazione per realizzare la nuova colonna sonora di “ Rogue One : A Star Wars Story “. Il compositore ha espresso tutta la sua ammirazione per il maestro John Williams, che fino ad ora ha composto ogni film della saga di Star Wars (guarda chi indosserà la maschera di Darth Vader nel nuovo film), e questo film potrebbe essere la sua definitiva consacrazione al grande pubblico ancor di più rispetto all’Academy Awards. La firma sul contratto con la LucasFilm è arrivata, ora Alexandre Desplat aspetta di trovare l’ispirazione giusta per comporre una sinfonia in grado di restare nella storia come la marcia imperiale, speriamo che il soggiorno romano gli sia di ispirazione.

Crediti: Thomas Cardinali