Roger Federer: Australian Open 2015, Simone Bolelli al 2° turno

Esordio ok per Federer agli Australian Open
Ecrit par

Al via il primo torneo Grand Slam della stagione tennistica. Gli Australian Open 2015 salutano il ritorno di Roger Federer a Melbourne, vittorioso su Lu. Lo svizzero affronterà il nostro Simone Bolelli per un posto al terzo turno.

Nel caldo torrido di Melbourne, il ritorno del tennis che conta con gli interpreti che contano. Gli Australian Open 2015 hanno avuto inizio nella notte italiana del 19 gennaio, con l'esordio sul cemento australiano di Rafael Nadal e Roger Federer, collocati nella parte bassa del tabellone. Lo spagnolo, reduce da uno stop forzato durato quasi tutta la seconda metà del 2014, è tornato al successo agli Open dei Canguri battento in tre set l'ex top10 russo Mikhail Youzhny (6-3 6-2 6-2), mentre il n.2 svizzero ha avuto la meglio in poco meno di due ore sul giocatore di Taipei Yen-Hsun Lu con il punteggio di 6-4 6-2 7-5. Federer (leggi i pronostici per il 2015 e la sua caccia al 18° Slam) conferma l'ottimo periodo di forma già appurato due settimane fa in quel di Brisbane, torneo Atp 250 di preparazione agli Australian Open dove l'ex numero uno del mondo aveva colto la vittoria n.1000 in carriera, grazie al trionfo finale sul canadese Milos Raonic.

Federer tornerà in campo mercoledì per il match di 2° turno, in cui affronterà il nostro Simone Bolelli. Il quasi 30enne bolognese sta vivendo un'autentica seconda giovinezza: salito al n.48 del ranking mondiale dopo un finale di stagione 2014 straordinario - per il quale ha sfiorato il riconoscimento di "Best Improved Player of the Year" dall'Atp -, "Bole" ha già ottenuto i quarti di finale all'evento di Sidney e ora punta deciso a migliorare il suo miglior piazzamento (n.36 nel 2009). Contro Roger Federer, tuttavia, Bolelli è chiamato ad una vera e propria impresa: nei tre precedenti al cospetto del campione elvetico, Simone non è mai riuscito a vincere un set, pur andandoci vicinissimo in occasione dell'ultimo incontro di Coppa Davis - poi vinta dalla Svizzera di Federer contro la Francia - nella semifinale di Ginevra.

Roger Federer: Australian Open 2015, Simone Bolelli al 2° turno
RISULTATI 1° TURNO AUSTRALIAN OPEN - PARTE BASSA

[2] Roger Federer (SUI) d. Yen-Hsun Lu (TPE) 64 62 75 [3] Rafael Nadal (ESP) d. Mikhail Youzhny (RUS) 63 62 62 [6] Andy Murray (GBR) d. Yuki Bhambri (IND) 63 64 76(3) [7] Tomas Berdych (CZE) d. Alejandro Falla (COL) 63 76(1) 63 [10] Grigor Dimitrov (BUL) d. Dustin Brown (GER) 62 63 62 Thanasi Kokkinakis (AUS) d. [11] Ernests Gulbis (LAT) 57 60 16 76(2) 86 - saved 4 MP [14] Kevin Anderson (RSA) d. Diego Schwartzman (ARG) 76(5) 75 57 64 Edouard Roger-Vasselin (FRA) d. [15] Tommy Robredo (ESP) 32 ret. [20] David Goffin (BEL) d. Michael Russell (USA) 63 63 57 60 [22] Philipp Kohlschreiber (GER) d. Paul-Henri Mathieu (FRA) 62 62 61 [23] Ivo Karlovic (CRO) d. Ruben Bemelmans (BEL) 64 62 64 [24] Richard Gasquet (FRA) d. Carlos Berlocq (ARG) 61 63 61 [26] Leonardo Mayer (ARG) d. John Millman (AUS) 63 63 62 [28] Lukas Rosol (CZE) d. Kenny De Schepper (FRA) 46 62 67(4) 63 64 [29] Jeremy Chardy (FRA) d. Borna Coric (CRO) 36 64 75 64 [32] Martin Klizan (SVK) d Tatsuma Ito (JPN) 76(6) 62 64 Federico Delbonis (ARG) vs Nick Kyrgios (AUS) Bernard Tomic (AUS) d. Tobias Kamke (GER) 75 67(1) 63 62 Sam Groth (AUS) d Filip Krajinovic (SRB) 63 76(4) 64 Marinko Matosevic (AUS) d. Alexander Kudryavtsev (RUS) 64 67(5) 36 75 63 James Duckworth (AUS) d. Blaz Kavcic (SLO) 62 57 76(9) 36 62 Simone Bolelli (ITA) d. Juan Monaco (ARG) 63 36 63 61 Viktor Troicki (SRB) d. Jiri Vesely (CZE) 63 36 62 62 Malek Jaziri (TUN) d. Mikhail Kukukshkin (KAZ) 62 63 26 76(3) Maximo Gonzalez (ARG) d. Lukas Lacko (SVK) 46 62 75 67(4) 61 Jurgen Melzer (AUT) d. Victor Estrella Burgos (DOM) 61 64 62 Ricardas Berankis (LTU) d. Igor Sijsling (NED) 26 64 76(2) 67(6) 64 Jordan Thompson (AUS) d. Joao Sousa (POR) 64 76(5) 64 Marcos Baghdatis (CYP) d. Teymuraz Gabashvili (RUS) 62 67(5) 36 64 64 Tim Smyczek (USA) d. Luke Saville (AUS) 76(2) 75 64 Andreas Seppi (ITA) d. Denis Istomin (UZB) 57 63 26 61 64 Dudi Sela (ISR) d. Jan-Lennard Struff (GER) 64 46 36 63 75

Crediti: QN, panoramic.fr