Robin Williams: Il suicidio non era premeditato

robin williams non aveva premeditato il suicidio
Ecrit par

Un amico di Robin Williams ha rivelato a TMZ che l’attore, seppur molto depresso nell'ultimo periodo, non aveva premeditato il proprio suicidio. Ecco invece come sarebbero andate le cose…

Il suicidio di Robin Williams è stato spontaneo e non premeditato: lo rivela un amico dell’attore che proprio il giorno prima della tragica morte aveva avuto con lui una lunga conversazione . Al tabloid on-line TMZ la fonte (che non ha voluto rivelare la propria identità) ha così confessato: “Robin non era felice, come spesso ultimamente. Viveva un momento particolare ma avevamo avuto una lunga conversazione su dei progetti futuri e lui continuava a farmi domande perché era molto interessato”. Anche la famiglia di Robin Williams è convinta che la causa del suicidio sia da riscontrarsi negli attimi immediatamente precedenti al gesto estremo. Ieri l’attore Rob Schneider, amico di lunga data di Robin, ha affermato invece che l'estremo gesto è stato in parte causato da una nuova cura a cui l'attore si stava sottoponendo, in quanto a Robin Williams era stato diagnosticato il morbo di Parkinson.

Altri articoli su Robin WilliamsRobin Williams morto: La maledizione di Ramsey impazza su TwitterRobin Williams e i 10 suicidi più celebri del mondo dello spettacolo

robin williams non aveva premeditato il suicidio
robin williams non aveva premeditato il suicidio

Schneider ha twittato: “Ora che possiamo parlarne, Robin Williams stava assumendo dei farmaci contro il morbo di Parkinson. Uno degli effetti di questa terapia è il suicidio”. Gli esperti affermano infatti che il morbo di Parkinson può peggiorare una depressione già latente, proprio come nel caso dell'attore americano, che da anni combatteva contro questa terribile malattia, con la quale un altro volto noto di Hollywood come Micheal J. Fox convive ormai da anni. Moltissime celebrità, tra cui Miley Cyrus, Rihanna e Jared Leto, hanno espresso il proprio cordoglio per Robin Williams e il web resta l’unico mezzo attraverso cui i fan potranno porgere gli estremi saluti estremi al loro beniamino. La famiglia ha infatti annunciato che i funerali di Robin Williams si terranno a San Francisco in forma del tutto privata.

Robin Williams: Il suicidio non era premeditato
Crediti: Youtube, web , Jack Mitchell, getty images, T.c.d, Visual Press Agency, Barbara Kokkinos