Robert Pattinson, Andrew Garfield: Foto e rivelazioni da Toronto

Robert Pattinson a Toronto
Ecrit par

Robert Pattinson e Andrew Garfield sono arrivati a Toronto, per presentare i loro film al Festival del cinema. Tra red carpet, conferenze stampa e interviste, ecco le foto degli attori da Toronto su melty.it!

Nonostante il forfait di Kristen Stewart, il Toronto Film Festival non ne ha risentito e il numero di star presenti resta comunque elevato. Gli ultimi arrivati sono Robert Pattinson e Andrew Garfield, famosi al grande pubblico per le loro rispettive saghe e ora impegnati con il cinema d'autore. L'Edward Cullen di "Twilight" ha presentato, per la seconda volta dopo il Festival di Cannes, il suo "Maps to the Stars", assieme al resto del cast. Con lui infatti erano presenti Mia Wasikowska, Sarah Gadon, John Cusack, Olivia Williams e Julianne Moore. Andrew Garfield invece ha presentato "99 Homes" (leggi la recensione) dopo l'anteprima alla Mostra del cinema di Venezia. Il Peter Parker di "The Amazing Spider-Man" si è ripresentato con la barba incolta, esattamente come sul red carpet del lungomare veneziano. Tranquilli, non si tratta di trascuratezza, ma di un'esigenza professionale: l'attore infatti sta girando l'ultimo film di Martin Scorsese, per il quale gli è richiesta una lunga barba.

Altri articoli su Robert PattinsonFestival Venezia 2014: Andrew Garfield, da Spider-Man a '99 Homes' (FOTO)Andrew Garfield sul red carpet a Venezia 2014 (FOTO)Robert Pattinson, James Franco, Jake Gyllenhaal: Sexy star al Toronto Film FestivalKristen Stewart ha evitato Robert Pattinson al Toronto Film festival?

Intervistato dal Toronto Sun, Andrew Garfield ha anche rivelato alcuni succulenti aggiornamenti sul futuro di Spider-Man. A quanto pare, dopo il terzo capitolo del reboot "The Amazing Spider-Man" parteciperà allo spin-off della saga. La trama sarà dedicata ai Sinistri Sei e il regista sarà Drew Goddard, autore dell'horror "Quella Casa nel Bosco". "So molte cose riguardo al progetto, ma non posso rivelarvele tutte! ", ha esordito Andrew Garfield, "posso soltanto dirvi che sono entusiasta di lavorare con Drew che scriverà e dirigerà la pellicola. Alla fine, io sarei comunque un personaggio di secondo piano nel film". Più avaro di rivelazioni invece è stato Robert Pattinson, forse deluso dall'appuntamento sfumato con Kristen Stewart, come al solito schivo e intimidito dai giornalisti. La folla di gente attorno al red carpet era quasi tutta per lui e le fan sono andate in visibilio durante la sua apparizione pubblica.

Intanto il Toronto Film Festival procede con le proiezioni dei film, tra sorprese e delusioni. Dalla stampa internazionale sono già arrivate le prime stroncature, assieme ad alcune recensioni entusiaste: tra i bocciati ci sono Kevin Smith e Michael Winterbottom, con i film "Tusk" e "The Face of an Angel". Nessuno dei due ha convinto la critica e i loro lavori fanno pensare a un declino creativo, forse irreparabile. Da notare che l'opera di Winterbottom tocca da vicino il nostro Paese, visto che è la ricostruzione cinematografica dell'efferato caso dell'omicidio di Meredith Kercher, con Cara Delevigne del cast. Tra i promossi invece, sempre stando alle prime recensioni, c'è Jean Marc Vallée (candidato agli Oscar 2014 con "Dallas Buyers Club") con il film "Wild" e "Nightcrawler" di Dan Gilroy, con Jake Gyllenhaal.

Crediti: web , Archivi web