Revenge 4: I produttori raccontano il perché dell'addio di Daniel

Daniel, Emily e Victoria
Ecrit par

Revenge ha perso un pezzo importante in questa quarta stagione: Daniel Grayson. I produttori raccontano il motivo per cui è stata presa la decisione di uccidere Daniel.

Revenge prosegue sia su Fox Life che in America sul canale Abc e continua a far parlare di sé. Oggi vi parliamo della programmazione italiana che ha visto recentemente la scomparsa di Daniel, il giovane rampollo della famiglia Grayson. Ai microfoni di EW Sunil Nayar, uno degli showrunner della serie, spiega il motivo per cui è stata presa la decisione di uccidere Daniel. “A maggio, mentre facevamo colazione insieme, io e Josh siamo finiti a parlare del percorso del suo personaggio: Daniel ha iniziato il suo viaggio nella completa innocenza, per poi diventare un personaggio sempre più oscuro. Volevamo essere sicuri di fare qualcosa di grandioso per la pausa di dicembre, quindi abbiamo pensato a un modo per far redimere il suo personaggio, facendolo morire in modo eroico.

Revenge 4: I produttori raccontano il perché dell'addio di Daniel

"Volevamo al tempo stesso nobilitare la sua figura agli occhi del pubblico e mostrare un aspetto più umano di Emily, senza perdere l’opportunità di stupirvi. C’è stata una grandissima collaborazione. Ci siamo un po’ preoccupati, perchè si trattava di un personaggio principale ed inoltre lui è un fantastico attore con cui lavorare. Dopo la dipartita di Conrad ed Aiden, volevamo fare il possibile per tenere il pubblico sulle spine, facendo in modo che si domandasse cosa stesse per accadere, direi che con la morte di Daniel ci siamo riusciti.” Siete d’accordo con queste parole? Vi manca Daniel Grayson?

Crediti: abc, Google