Resident Evil 0 HD: Oggi in uscita, tutte le recensioni del remaster

Resident Evil Zero HD, voti e recensioni
Ecrit par

Resident Evil Zero HD Remaster arriva oggi, 19 gennaio, su PS4, Xbox One, PC, PS3 e Xbox 360. Vale la pena recuperare questo survival horror dal passato?

Nonostante la saga di Resident Evil sia amatissima da milioni di videogiocatori in tutto il mondo, esistono episodi del franchise che sono rimasti, per svariati motivi, relegati in una nicchia. E' il caso di Resident Evil Zero, prequel dell'intero universo survival horror di casa Capcom apparso per la prima volta su Nintendo GameCube nel lontano 2002. Un titolo che offriva un sistema di zapping tra i due protagonisti, Rebecca Chambers e Billy Coen, e che è stato - per chi vi scrive - una piacevolissima sorpresa, seppur goduta da pochi. Ora RE 0 è pronto a tornare su PC e console di vecchia e nuova generazione - vale a dire PS4, Xbox One, PS3 e Xbox 360 - in una veste riveduta e corretta.

Resident Evil 0 HD: Oggi in uscita, tutte le recensioni del remaster

Da oggi, 19 gennaio, Resident Evil Zero HD Remaster è infatti disponibile per l'acquisto, almeno in versione digitale. Il gioco orrorifico porta sui nostri schermi tutti i retroscena legati al T-Virus, all'epidemia zombie che ha colpito la cittadina di Raccoon City e alla causa farmaceutica Umbrella, primo indimenticabile nemico degli eroi di Resident Evil. Il tutto con grafica con risoluzione HD, texture più pulite e un sistema di illuminazione completamente rivisitato (Resident Evil Zero HD Remaster: Grafica a confronto tra nuova e vecchia versione). Non solo, il 22 del mese arriverà anche Resident Evil Origins Collection, cofanetto che includerà sia Zero che il remaster di Resident Evil Rebirth. Vale la pena allora acquistare il gioco? Ecco tutte le recensioni delle principali testate internazionali: God is a Geek - 8.5, PushSquare - 8, HardcoreGamer - 4/5, PlayStation Universe - 7.5, The Sixth Axis - 7, PC Gamer - 63/100, Jimquisition - 6, Videogamer - 5, Metro - 5, Eurogamer - "recommended".

Crediti: Capcom