Bridget Jones: Renee Zellweger sostituita?

Renee Zellweger nei panni di Bridget Jones
Ecrit par

Renee Zellweger era apparsa radicalmente diversa per un intervento di blefaroplastica: i produttori del possibile terzo capitolo di Bridget Jones le avrebbero quindi tolto la parte. Per assegnarla a...

Con la chirurgia estetica si guadagna forse in età, ma non in naturalezza: la vicenda diRenee Zellweger, che ha letteralmente cambiato i suoi connotati probabilmente con un intervento di blefaroplastica, ne è la prova lampante. Pare infatti che l’attrice 45enne sia stata rimossa dal ruolo per il quale ha ottenuto grande notorietà, quello dell’amatissima Bridget Jones. Forse per lo studio di produzione del film Renee Zellweger, che era pronta a vestire ancora i panni della "pasticciona" Bridget Jones per il terzo capitolo della saga, appare troppo diversa e artefatta per poter interpretare di nuovo la bellezza naturale della protagonista del possibile terzo film della saga. E si vocifera che il ruolo sia già stato assegnato a un’altra attrice di Hollywood, anche lei bionda, ma apparentemente lontana da botulino e chirurgia estetica: Reese Witherspoon.

Bridget Jones: Renee Zellweger sostituita? - photo
Bridget Jones: Renee Zellweger sostituita? - photo

Alcune fonti anonime del giornale online The Star hanno rivelato che Renee Zellweger avrebbe speso fino a 20 milioni di sterline per cambiare radicalmente il suo volto. A quanto pare, la stessa somma sarebbe stata offerta a Reese Witherspoon per ingrassare per il ruolo di Bridget Jones. Le stesse fonti, tuttavia, non hanno rilasciato dichiarazioni in merito a come Renee e Reese starebbero vivendo l’una l’aver perso il ruolo e l’altra l’averlo inaspettatamente assunto. Certo, viene da chiedersi se dietro la decisione di rimuovere Renee Zellweger dal ruolo di Bridget Jones non vi siano altre motivazioni, come mancati accordi con i produttori. Perché se è vero che – esteticamente parlando – l’attrice pare oggi un’altra persona, è altrettanto vero che la pressione mediatica su di lei, a partire dalla sera in cui si è mostrata in pubblico, è stata abnorme. Verrebbe da pensare che la scelta di toglierle la parte possa essere stata dettata da altre subdole logiche hollywoodiane: essendo Renee Zellweger “caduta in disgrazia”, diventa improvvisamente inadatta al ruolo.

Crediti: Archivio web, Youtube, http://www.telegraph.co.uk/, Steve Granitz, getty images