Rafael Nadal, Serena Williams, Fabio Fognini, Fed Cup: Top tennis 2013

Rafa Nadal campione a NY
Ecrit par

Archiviato un anno di tennis, è tempo di bilanci per il 2013. Se in campo femminile è sempre e solo dominio assoluto di Serena Williams, nel maschile la rinascita di Rafa Nadal ha costretto Federer e Djokovic a soprendenti contromosse.

La stagione tennistica si è definitivamente chiusa a novembre, con la vittoria della Repubblica Ceca di Stepanek e Berdych in Coppa Davis, ma il 2014 della racchetta è già pronto a partire con i primi tornei sul cemento, tra Australia e Medioriente. La nuova annata del tennis si preannuncia già ricca di spettacolo e curiosità, a cominciare dalle “panchine” dei big: se Novak Djokovic ha ufficializzato l’ingaggio di Boris Becker nel suo entourage tecnico, Roger Federer è stato avvistato in allenamento con lo storico “Mr. Serve&Volley” Stefan Edberg. Dopo il matrimonio tra Andy Murray e l’ex n.1 Ivan Lendl, che ha fruttato allo scozzese il primo titolo a Wimbledon, anche il resto dei Fab Four sembra voler ricorrere all’esperienza dei campioni del passato per arginare il dominio di Rafa Nadal.

Altri articoli su Il meglio del 2013Nadal, Serena Williams, Sara Errani: Le pagelle del Roland Garros 2013Roland Garros 2013: Nadal contro Yannick Noah alla premiazioneUS Open 2013: Nadal fa 13, Djokovic ko (video)

Rafael Nadal, Serena Williams, Fabio Fognini, Fed Cup: Top tennis 2013

Proprio Nadal è il principale protagonista della stagione che si è appena conclusa, tornato il “cannibale” ammirato nel recente passato. Eppure, in tanti nel circuito erano giunti perfino a mettere in dubbio il futuro della sua carriera, dopo il lungo stop per infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi da Wimbledon 2012. Rientrato sulla terra sudamericana in febbraio, il maiorchino ha conquistato l’ottavo titolo personale al Roland Garros e ha fatto en plein nell’estate del cemento americano, culminata con il successo agli Us Open sul rivale Djokovic e il ritorno alla posizione n.1 Atp. Il successo di Nole al Masters di Londra a fine anno (proprio su Nadal) è stato il ruggito d’orgoglio di un campione arrivato comunque in fondo a tutti i grandi appuntamenti (nonché trionfatore agli Australian Open), ma che sembra aver perso la cattiveria agonistica dell’annata d’oro 2011, quando conquistò 3 Slam su 4. L’idolo britannico Andy Murray, al contrario, è finalmente riuscito a sfatare un tabù che durava da 77 anni, vincendo il primo Wimbledon della carriera dopo l’ultimo suddito di Sua Maestà Fred Perry. Discorso a parte merita Roger Federer, scivolato oltre la 5° posizione mondiale e apparso l’ombra di se stesso (un solo titolo sull’erba di Halle). La sconfitta-choc contro Stakhovsky al 2° turno del “giardino di casa” dei Championships sembrava il canto del cigno del Fenomeno di Basilea, così come l’imbarazzante prestazione contro Robredo a New York. La buona prova al Masters ha dato segnali incoraggianti in vista di un suo riscatto nel 2014.

Altri articoli su Il meglio del 2013Wimbledon shock: Federer e Sharapova fuoriAndy Murray campione a Wimbledon 2013: Il video dell'impresaWimbledon 2013, le pagelle: Murray, Djokovic, Federer, Bartoli

Rafael Nadal, Serena Williams, Fabio Fognini, Fed Cup: Top tennis 2013 - photo
Rafael Nadal, Serena Williams, Fabio Fognini, Fed Cup: Top tennis 2013 - photo
Rafael Nadal, Serena Williams, Fabio Fognini, Fed Cup: Top tennis 2013 - photo

Non c’è molto da dire, in verità, sul tennis femminile. Se non che la numero uno mondiale Serena Williams ha continuato il suo 2013 sulla falsariga della seconda metà del 2012, ovvero asfaltando avversarie su avversarie. Escludendo la vittoria di Vika “Twerk” Azarenka a Melbourne e l’ “incidente di percorso” del trionfo di Marion Bartoli a Wimbledon (poi misteriosamente ritiratasi dal tennis giocato), la Williams ha conquistato il suo secondo Roland Garros umiliando la campionessa uscente Maria Sharapova e il quinto titolo a Flushing Meadows mettendo in riga proprio la Azarenka, con la ciliegina sulla torta finale del Masters di Istanbul. Numero uno incontrastata a 32 anni, Serenona non sembra avere grandi rivali in grado di scalzarla. Non una Sharapova in crisi d’identità (forse troppo presa dal marketing “Sugarpova”), nemmeno le fragili Radwanska e Kvitova. Come suggerisce qualcuno, forse, servirebbe forse il ritorno in campo di Steffi Graf.

Altri articoli su Il meglio del 2013Nadal e Serena Williams, re e regina di Roma (video)Roland Garros 2013: Serena Williams regina di ParigiUS Open 2013: S.Williams batte Azarenka, Il video del 17° Slam a NY

Rafael Nadal, Serena Williams, Fabio Fognini, Fed Cup: Top tennis 2013 - photo
Rafael Nadal, Serena Williams, Fabio Fognini, Fed Cup: Top tennis 2013 - photo
Rafael Nadal, Serena Williams, Fabio Fognini, Fed Cup: Top tennis 2013 - photo
Il meglio del 2013 - Marion Bartoli

Postilla doverosa sul tennis italiano. Inutile dire che le ragazze dell’Italtennis si sono confermate le trascinatrici di tutto il movimento azzurro: dalla top 10 Sara Errani, che si è arresa solo al peso massimo Williams alle semifinali di Parigi, alla stakanovista Roberta Vinci (best ranking per lei nel 2013), fino alla ritrovata Flavia Pennetta, semifinalista a sorpresa agli Us Open. La pattuglia del tennis rosa ha poi concluso l’anno in bellezza in quel di Cagliari, conquistando la 4^ Fed Cup della storia demolendo, per la verità, una Russia molto rimaneggiata. Tra i maschietti, il 2013 è stato certamente l’anno di Fabio Fognini. Il 26enne ligure ha vissuto un’estate indimenticabile infilando le vittorie sul rosso di Stoccarda e poi Amburgo, senza dimenticare la storica semifinale al Master 1000 di Montecarlo. “Fogna” ha fatto così il suo primo ingresso tra i primi 20 della classifica mondiale, anche se le gioie nei tornei dello Slam continuano a latitare. Speriamo che il suo percorso di maturazione si completi nel 2014, così come per il campione di Wimbledon juniores Gianluigi Quinzi e la stellina italo-argentina Camila Giorgi, capace di issarsi agli Ottavi a New York (con scalpo dell'ex n.1 Wozniacki) dopo quelli a Londra nel 2012. Il futuro appartiene a loro.

Altri articoli su Il meglio del 2013Fognini batte Gasquet a Montecarlo, Il video dell'impresaFabio Fognini a Stoccarda: Il video del primo trionfoFabio Fognini vince ad Amburgo ed è n. 19: Il video del trionfoFed Cup a Cagliari: Le pagelle di Errani,Vinci e le russe

Rafael Nadal, Serena Williams, Fabio Fognini, Fed Cup: Top tennis 2013 - photo
Rafael Nadal, Serena Williams, Fabio Fognini, Fed Cup: Top tennis 2013 - photo
Il meglio del 2013 - Il trionfo azzurro in Fed Cup
Rafael Nadal, Serena Williams, Fabio Fognini, Fed Cup: Top tennis 2013 - photo
Crediti: melty.it, francetvsports.fr, Youtube, abc.com, Archivi web, bangkokbobbysports.wordpress.com, Fanpop.com, bostonherald.com, d33blog.blogspot, wsbradio, lequipe, melty.fr, radiocanada, Reuters, independent.co.uk, diariodelweb.it, tennistemple