Qualificazioni Euro 2016, Croazia-Italia: Buffon e Verratti in dubbio

Claudio Marchisio
Ecrit par

La vigilia di Croazia-Italia, valida per le qualificazioni a Euro 2016, è piena di dubbi. Giggi Buffon è dolorante a un gomito e Marco Verratti ha un fastidio a un polpaccio. La buona notizia è il recupero di Claudio Marchisio.

E' tesa la vigilia di Croazia-Italia, partita più importante dell'anno per Antonio Conte e tutto il gruppo. A preoccupare sono le condizioni di alcuni giocatori fondamentali per il ct della Nazionale. Innanzitutto Gigi Buffon. Il portiere è dolorante al gomito sinistro, problema già emerso dopo la finale di Champions League Barcellona-Juventus. Buffon però vuole esserci a tutti i costi, anche per provare ad avere la rivincita sul croato Ivan Rakitic, autore del primo gol nella finale dell'Olympiastadion e uomo decisivo per la vittoria dei Blaugrana. C'è poi la situazione di Marco Verratti. Il centrocampista del Paris Saint-Germain durante l'allenamento di lunedì si è fermato per un sospetto stiramento a un polpaccio. In realtà le sue condizioni non sono così gravi ma rischia comunque di saltare la sfida di venerdì. E' rientrato invece l'allarme per Claudio Marchisio. Anche lui è giunto da Berlino con un affaticamento muscolare. Il lavoro personalizzato ha permesso a Marchisio di recuperare senza troppa fretta e di presentarsi nell'allenamento di gruppo già nella giornata di martedì.

Qualificazioni Euro 2016, Croazia-Italia: Buffon e Verratti in dubbio

Come dicevamo ieri, Antonio Conte sta valutando un cambio di modulo. Affianco al classico 3-5-2 il ct ha provato un 4-3-3, modulo utilizzato spesso al primo anno con la sua Juventus. Nel centrocampo Conte ha provato Marco Parolo e Andrea Bertolacci insieme ad Andrea Pirlo o Daniele De Rossi. In attacco i favoriti al momento sono Antonio Candreva e Stefan El Shaarawy. Il ballottaggio al centro dell'attacco è tra Graziano Pellè e Ciro Immobile, con il leccese leggermente favorito sul campano. Intanto l'ultimo a presentarsi in conferenza stampa è stato Leonardo Bonucci: “Croazia favorita contro di noi? La classifica dice questo - ha ammesso il difensore della Nazionale -. Loro hanno giocatori di caratura internazionale, noi partiamo un gradino sotto, ma con le idee e le consapevolezze tattiche del mister possiamo fare una bella partita. Per arrivare all’Europeo si passa dalla prossima importantissima gara”.

Qualificazioni Euro 2016, Croazia-Italia: Buffon e Verratti in dubbio

Già, gli azzurri dovranno cercare di uscire dallo stadio Poljud di Spalato con almeno un pareggio in tasca se vorranno continuare a essere secondi e rimanere in classifica vicino ai croati. Anziché trovare il solito clima surriscaldato, la Nazionale italiana ha l'unico vantaggio di giocare senza la presenza del pubblico croato. La Croazia infatti è stata punita dalla Commissione Disciplinare, Etica e Controllo dell'Uefa a seguito degli episodi di razzismo riscontrati durante Croazia-Norvegia dello scorso 28 marzo, vinta dai padroni di casa 5-1. Insomma il vantaggio di giocare quasi si fosse in campo neutro potrebbe facilitare il compito di Conte e i suoi ragazzi. Da segnalare infine al decisione da parte di Antonio Conte di richiamare in ritiro Jack Bonaventura, escluso al termine stage della scorsa settimana. (qui orario diretta tv Croazia-Italia qualificazioni Euro 2016)

Crediti: web , Ansa