Psy : "Gentleman" censurato in Corea del Sud

Psy
Ecrit par

Il nuovo video di Psy fa il boom di visualizzazioni su Youtube ma è censurato dalle tv della Corea del Sud. Con "Gentleman", Psy attacca la Seul chic per la seconda volta e la tv pubblica non lo fa passare.

Seul, Sud Corea. Una delle più importanti emittenti televisive vieta la trasmissione del nuovo video di Psy, "Gentleman" perchè il rapper compie atti contro la società pubblica. Psy tenta di bissare il successo del 2013 di "Gangnam Style" e l'attesissimo video del nuovo singolo fa già scalpore. "Gentleman" si apre con Psy che prende a calci un cono stradale che indica un divieto di sosta. La televisione che ha censurato il video, la KBS (Korean Broadcasting System), si è giustificata dicendo che "Gentleman" non rispetta i canoni di una televisione pubblica. Due portavoce della rete tv hanno riferito che già altri video in passato sono stati banditi per ragioni simili. Nonostante le polemiche in corso, il presidente della Corea del Sud Parco Geun-Hye non ha mancato di elogiare il lavoro di Psy, al secolo Park Jae-Sang, nato il 31 dicembre del 1977 nella capitale della Corea del Sud, Seul. Difatti il presidente ha sottolineato come tale pop star dia il buon esempio contro la pirateria, perché paga l'operato dei coreografi che gli forniscono i passi di danza adoperati nelle sue esibizioni.

Psy : "Gentleman" censurato in Corea del Sud

Intanto verso il video piovono anche accuse di pubblicità occulta, esaminando le clip di "Gentleman" appaiono marchi in bella mostra di aziende che avrebbero sborsato milioni di dollari per apparire in un video di Psy. La Candy Rush, che è ben visibile al principio del video, pare aver sborsato un milione di dollari. L'ufficio stampa di Psy nega laconicamente lasciando spazio a dubbi: "Non abbiamo sentito parlare di contratti e non siamo nemmeno sicuri se l'importo di un milione di dollari sia corretto o meno". In realtà Psy infastidisce l'elite del quartire di Gangnam, con "Gentleman" il rapper torna a colpire la Seul benestante, il video è una parodia della vita dei ricchi oziosi della Seul più chic. La censura governativa non impedisce al video di fare il record di visualizzazioni su Youtube, oltre 200 milioni, chissà se Psy riuscirà ad eguagliare il successo di Gangnam Style con oltre un miliardo di visualizzazioni. Riuscirà Psy a bissare il successo di Gangnam Style?

Psy : "Gentleman" censurato in Corea del Sud - photo
Psy : "Gentleman" censurato in Corea del Sud - photo
Psy : "Gentleman" censurato in Corea del Sud - photo
Psy : "Gentleman" censurato in Corea del Sud - photo
Crediti: officialpsy, Archivio web