Mondiali 2014: Convocazioni e Codice etico, le accuse a Prandelli

Giorgio Chiellini
Ecrit par

Dopo la recente inclusione di Chiellini nella lista Nazionale in vita dei Mondiali 2014 impazzano in rete le polemiche sul sempre più discusso codice etico della Nazionale italiani di Prandelli. Scopri di più su melty.it.

Il codice etico applicato da Cesare Prandelli non piace alla rete. Dopo l'inserimento di Chiellini nei 30 pre-convocati dell'Italia per i Mondiali 2014 sono in tanti a criticare la recente scelta del CT azzurro. La squalifica di 3 giornate del difensore bianconero non ha impedito la sua convocazione e ha mostrato ancora una volta quanto le regole utilizzate da Prandelli non abbiano mai fatto presa sui tifosi italiani. “Ma non ho capito una cosa! se do una gomitata in faccia a qualcuno è #eticamente corretto vero #Prandelli? ” afferma un utente. “Codice etico su un giocatore della Juventus? Stiamo scherzando? !”, è la voce comune di molti anti-juventini. Non manca nemmeno l'ironia: “Il codice etico di Prandelli è meno convincente di una dichiarazione di fedeltà di Ibrahimovic”; “Gente come Chiellini, De Rossi e Balotelli non devono mai mancare in squadra. Metti caso c'è da fare una rissa a fine partita? ”.

Mondiali 2014: Convocazioni e Codice etico, le accuse a Prandelli

"#CodiceEtico, la più grande buffonata della storia della Nazionale italiana”, dicono in tanti; “Applicherò sempre il CODICE (pat)ETICO”, l'affermazione di un altro utente. Molti sono i post su Twitter contro le scelte del CT. “Non si discute l'utilità di chiellini ma come questa cxxxxa del codice etico viene applicato! sei dici una cosa la fai..”. Per molti infatti Prandelli ha mancato in coerenza e in scelte che un tempo sono state fatte ma che non sembrano mai toccare i giocatori più importanti. Come al solito tutto il Paese, a poche settimane dall'inizio del Mondiale 2014, ha iniziato a criticare i convocati. Si spera però che il tutto vada nel dimenticatoio grazie a ottime e importanti prestazioni. “Il Codice Etico e' più controverso del Codice Da Vinci”, come dare torto a questo utente?

Mondiali 2014: Convocazioni e Codice etico, le accuse a Prandelli

In attesa della diramazione della lista dei 23 Convocati della Nazionale a Prandelli va comunque dato atto il suo aver sempre specificato quanto il codice etico sia e rimanga una sua idea, una sua valutazione che trascende dalle decisioni del giudice sportivo. Lui ha valutato non cattiva la gomitata di Chiellini decidendo di includerlo in lista. Ed è innegabile quanto la presenza del giocatore sia di fondamentale importanza per la difesa azzurra. E qualcuno infatti difende l'operato dell'allenatore. “È anche interessante come Prandelli introduce il cod etico e viene criticato, poi lo applica a modo suo (è una cosa sua) e viene criticato”. “La polemica su Chiellni è fuori luogo – dice un utente - Il codice etico può far saltare la convocazione per una partita, non tutti i Mondiali”. “Se dovessimo applicare il giusto #CodiceEtico neanche #Derossi (già recidivo) e #Destro dovrebbero essere convocati”. Ma alla fine la storia è sempre la stessa, dopo ogni convocazione ci sentiamo un po tutti allenatori: “Vedo che il listone di #Prandelli non ha trovato consensi. Tutti più bravi del cittì, come sempre, da quando è nato il calcio”.

Mondiali 2014: Convocazioni e Codice etico, le accuse a Prandelli
Crediti: Youtube, Archvio web, web , Archivio web