Ponte dell'Immacolata: I Mercatini di Natale da non perdere

I mercatini di Natale
Ecrit par

L'8 dicembre per molti è il giorno in cui si fa l'albero, ma per tanti altri è la prima occasione per scoprire i tanti Mercatini di Natale che popolano tutta Italia durante le feste. Eccone qualcuno da non perdere.

Ci sono quelli che privilegiano la gastronomia, quelli che mettono al primo posto location e luci, chi si dedica all’artigianato e alle produzioni locali e tante altre idee originali. Per tutti questi motivi i mercatini contribuiscono a creare una forte atmosfera natalizia e sono così amati. Tanti verranno allestiti proprio in occasione dell’Immacolata, come quello di Piazza Navona a Roma per citare il più famoso. In tutti casi è l’8 dicembre che si comincia a pregustare il Natale in famiglia, chi dedicandosi all’albero e chi appunto andando in giro per mercatini. A Luvigliano di Torreglia, in provincia di Padova, c’è quello dedicato al “Natale responsabile: Fai i regali con il FAI”, il Fondo Ambientale Italiano, dove i prodotti sono a chilometro zero e i cibi biologici, perfetto per chi è attento all’ecologia. Il Mercato di Napoli è uno di quelli che c’è tutto l’anno perché fa parte della tradizione della città. Ma il ponte dell’Immacolata è il pretesto giusto per andare a perdersi tra la miriade di presepi e personaggi che animano San Gregorio Armeno e Spacca Napoli.

Pizzaioli, pulcinella, politici e sportivi rendono uniche le piccole rappresentazioni degli artigiani napoletani, una chicca da regalare o da riportarsi a casa dopo il ponte. Potreste organizzare un tour in Campania, approfittando per passare da Salerno a vedere le illuminazioni coloratissime del centro per poi arrivare al borgo medioevale reso famoso da “Benvenuti al Sud”, Castellabate, le cui bancarelle aprono il 5 dicembre. I mercatini saranno anche a Pozzuoli e Pompei. Che ne dite di andare a fare scorta di torroni per le giocate natalizie a Bologna? Qui infatti sono rinomati i banchi della tradizione gastronomica oltre al fatto che la Fiera di Santa Lucia che si tiene nel capoluogo romagnolo è la più antica d’Europa. Tantissime manifestazioni anche tra Parma, Ferrara e Rimini (potete dare un’occhiata sul portale di mercatini). A Lodi, oltre a una pista di pattinaggio che apre il 7 dicembre, c’è un mercato dedicato ai bambini, a Mantova c’è una sorta di piccola Expo: ottomila metri quadri per espositori italiani e internazionali. In Toscana da segnalare quelli di Firenze, Prato, Pistoia e Livorno ma la patria dei mercatini è il Trentino, dove un “percorso delle cinque stelle” vi guiderà per le esposizioni natalizie imperdibili.

Crediti: web