Fariba Tehrani a Pechino Express 4: "Il Deserto Desnudo, Giulia Salemi e Giovanni Angiolini" (intervista esclusiva)

Pechino Express 4, Fariba Tehrani e la figlia Giulia Salemi mattatrici
Ecrit par

Pechino Express 4 e Fariba Tehrani show! Su melty, intervista esclusiva, tra rivelazioni, Deserto Desnudo e la presunta storia tra la figlia Giulia Salemi e il gieffino Giovanni Angiolini.

Pechino Express 4 e Fariba Tehrani show... anche su melty! Ad un mese di distanza dalla prima intervista, Fariba Tehrani torna infatti a raccontarsi ai nostri microfoni, con lo stesso stile provocante e scanzonato che ha conquistato i telespettatori del reality show e il suo presentatore. La profezia di Costantino della Gherardesca - "Le Persiane sono effervescenti, esuberanti, a tratti sopra le righe, siamo sicuri che porteranno 'scompiglio' all’interno del programma" - si sta infatti realizzando a tal punto che l'affascinante gestrice di un centro benessere in quel di Piacenza e la figlia modella Giulia Salemi, in poche parole 'Le Persiane', sono più che mai in corsa per la vittoria finale. In attesa di vederla stasera in prima serata su Rai Due, non perdetevi la seconda intervista esclusiva rilasciata da Fariba Tehrani a melty!

- melty: Bentornata Fariba! A Pechino Express siamo ormai a metà del percorso: sui social e di persona hai ricevuto più critiche o complimenti?

- Fariba Tehrani: Dalle persone che mi conoscono, cioè mezza Piacenza, ho ricevuto solo complimenti. Dai social invece la maggior parte sono state critiche, ma ho notato che, man mano che andiamo avanti con le puntate, le critiche diminuiscono e i complimenti aumentano. Con le critiche e gli insulti mi sto comunque divertendo un sacco, perché tutte le persone che mi conoscono bene mi hanno sempre ripreso dicendo che non dovrei essere tanto cordiale, altruista e autentica. Tutto questo dato che spesso e volentieri sono stata tradita dalla persone che avevo aiutato. E pensa che sui social scrivono il contrario, ciò che sono finta e cattiva! Che dire? Io ci faccio su una risata!

- Con chi sei maggiormente rimasta in contatto dei tuoi compagni di viaggio al reality show? E il tuo rapporto con Giulia è peggiorato o rimasto uguale?

- F.T.: Sono rimasta in contatto con quasi tutti, ma in particolare con 'I Compagni' Scialpi e Roberto Blasi. Da quando siamo tornati ho visto Giulia solo due volte: essendo immersa nei suoi impegni al momento il nostro contatto è telefonico... e telegrafico. Non saprei di preciso, ma forse è peggiorato...

- A proposito di tua figlia, su Instagram hai rivelato la sua presunta relazione con Giovanni Angiolini (leggi l'articolo qui), il medico sardo ora al Grande Fratello. Confermi lo scoop?

- F.T.: Certo! Le ultime parole di Giovanni a Giulia prima di entrare nella Casa sono state: "Vado al Grande Fratello, vinco, torno e ti rapisco!". Speriamo che sia di parole: a me piacerebbe tanto come eventuale genero.

- Se non foste state 'immuni', vi sareste spogliate nel 'Deserto desnudo'?

- F.T.: Giulia sì, io al cento per cento no! E pensandoci non avrei neanche permesso a Giulia di spogliarsi!!! Certo con tutto il rispetto per chi l'ha fatto, quelle sono scelte personali e io non ho pregiudizi. Detto questo, siamo state davvero fortunate ad avere l'immunità proprio in quella puntata... qualcuno da lassù ci ha sempre protetto!

- Come ti definiresti dal punto di vista caratteriale?

- F.T.: Altruista, cordiale, forte e autentica. In una parola, una leader! Mi definisco inoltre molto attiva, molto socievole fuori ma allo stesso tempo pura e seria dentro. Sono una chiacchierona permalosa, come dice Costantino... una "frik"! (ride, ndr).

- A che punto è la ricerca di cui ci avevi parlato nella prima intervista dell' "uomo della tua vita"?

- F.T.: Per ora sono ancora single, a me fanno spesso il filo dei ragazzi giovani... ma do sempre loro il due di picche! Che storia potrei avere con loro? L'età che mi va bene è tra i quarantacinque e i cinquantacinque anni. Ormai i 50enni però si comportano da 'pedofili', andando dietro alle ragazzine, e quelli che mi corteggiano per il novanta per cento non rientrano nei miei parametri e quel dieci per cento che mi potrebbe interessare sono tutti strani, appaiono e all'inizio sembrano molto interessati a me, poi spariscono... di nuovo riappaiono e ancora spariscono, sembra un'epidemia! Come posso fidarmi di uomini così? Per me ci vuole un uomo deciso, sicuro, carismatico, non 'pedofilo' e possibilmente di bella presenza! (ride ancora, ndr).

- Chiudiamo con l'attualità che più ti riguarda da vicino. Essendo iraniana, la tua è in qualche modo una storia di migrazione. Cosa pensi delle drammatiche storie di immigrati che arrivano in Europa, spesso perdendo la vita?

- F.T.: Di solito gli iraniani non emigrano per sopravvivenza, ma per scelta di studio o lavoro. Per quanto riguarda le persone che emigrano per la sopravvivenza, la tolleranza e l'aspetto umano deve prevalere su tutto.

Nicola Negri

melty ringrazia Fariba Tehrani per la disponibilità e l'intervista esclusiva.

>>> Seguite Fariba Tehrani anche su Facebook!

Crediti: Fariba Tehrani, Rai