Paul Pogba candidato ai Melty Future Awards: perché votare per lui

Paul Pogba con la maglia dei 'blues'
Ecrit par

Meltygroup premia il futuro con i 'Melty Future Awards 2014', il 30 gennaio a Parigi. Tra le "rivelazioni maschili" francesi dell'anno, ecco Paul Pogba. Sapete che potete votarlo anche voi? Scopri come su melty.it.

Con Meltygroup vince il futuro! E chi meglio di Paul Labile Pogba può rappresentarlo? Il calciatore è infatti, con Andrew Garfield, Miley Cyrus e Ariana Grande, uno dei candidati ai 'Melty Future Awards 2014'. Paul Pogba concorre con Pierre Niney, Bertrand Chameroy, Baptiste Lecaplain, Ben L'Oncle Soul e Malik Bentalha tra le rivelazioni francesi maschili del 2014. Per votare uno dei nominati, o per una delle altre dieci categorie presenti, basterà esprimere la propria preferenza collegandosi a questo link entro il 16 gennaio. Perché Paul Pogba merita la celebrazione in programma a Parigi il 30 gennaio? Noi di melty.it cerchiamo di darvi una serie di buoni motivi.

Altri articoli su Melty Future AwardsAndrew Garfield, Miley Cyrus, Ariana Grande: Votate per i "Melty Future Awards"!

Paul Pogba è un predestinato... e uno dei più grandi errori di Sir Alex Ferguson. Nel 2012, il ritorno al calcio giocato di Paul Scholes voluto dal santone scozzese spinse infatti ai margini della rosa il centrocampista classe '93. Desideroso di giocare, Pogba entrò in rotta col tecnico del Manchester United, scegliendo di svincolarsi al termine della stagione. Un tesoro a costo zero, colto dalla Juventus anticipando altre big europee. Un tesoro grezzo, ma capace di destare stupore nei tifosi bianconeri, e ammirazione in quelli avversari, sin dall'esordio contro il Milan nel trofeo Berlusconi dell'estate 2012. Antonio Conte lo ha fatto esordire nel ruolo di Andrea Pirlo, ma si è presto reso conto che la posizione ideale di Pogba è quella di incursore o, come si diceva una volta, mezzala.

L'incidenza di Paul Pogba sul gioco dei bicampioni d'Italia è cresciuta a tal punto da 'costringere' Conte, sul finire della stagione 2012-2013, a cambiare modulo per non dover più rinunciare alla falcata da gazzella e agli impressionanti inserimenti e tiri dalla distanza del giocatore originario di Lagny-sur-Marne. Nessuno ne mette più in discussione la titolarità alla Juventus, dove ha vinto un campionato e 2 Supercoppe italiane, e segnato 10 gol in 2 stagioni. Il Paris Saint-Germain è pronto a fare ponti d'oro per riportarlo in Francia. Dove Pogba è nato, e con la cui maglia ha vinto nel 2013 un Mondiale Under-20. Troppa stretta per un fenomeno precoce come lui: Pogba è stato infatti tra i trascinatori della Francia nella qualificazione ai Mondiali 2014 ottenuta agli spareggi contro l'Ucraina. Qualcuno ha azzardato il paragone con un altro grande 'colored' francese, Patrick Vieira: la verità è che per potenza e personalità, pulizia di tocco e strapotere fisico, Pogba è unico, e ha già pochi eguali al mondo. Più prima che poi, il Pallone d'oro del Mondiali Under-20 sarà un ricordo, di fronte a quello Fifa che Pogba è destinato a vincere. Vi sembra sufficiente per nominare Paul Pogba "rivelazione maschile 2014" ai Melty Future Awards ? Noi di melty.it pensiamo di sì e allora votatelo, gente, votatelo!

Nicola Negri

Crediti: roma sem, fansshare.com, fcjuventustorino.blogspot.com, Archivio web, fabbricainter.com, afp