Papa Ratzinger abdica, le reazioni della Chiesa e della politica

Papa Ratzinger
Ecrit par

L'abdicazione di Benedetto XVI ha suscitato reazioni del mondo politico ed ecclesiastico. Per Nichi Vendola "nei segni di debolezza c'è una verità profonda del Vangelo". E il cardinal Bagnasco: "Esempio di profonda libertà interiore".

L’annuncio delle dimissioni fatte in prima persona dal Papa ha scatenato reazioni diverse in tutti gli ambienti ecclesiastici, politici e istituzionali italiani e non. Dentro la Chiesa è il Cardinal Angelo Bagnasco - in sala durante l’annuncio - a commentare con profondo dispiacere l’abdicazione di Papa Ratzinger. "Una decisione che ci lascia con l'animo carico di dolore e di rincrescimento; ancora una volta Benedetto XVI ha offerto esempio di profonda libertà interiore". Papa Benedetto XVI ha sofferto molto "per gli intrighi di Roma". A confidarlo a Tubinga all'agenzia stampa tedesca Dpa è il teologo Max Seckler, vecchio amico del Pontefice. "Ha sofferto molto per certe cose associate al suo incarico - ha commentato Seckler -. E' difficile immaginare gli intrighi che ci sono a Roma con i quali ha dovuto combattere. E' qualcosa che lo ha colpito molto perché è un teologo e una persona nobile". Il teologo di Tubinga ha lodato la scelta del Papa: "In questo modo - ha affermato - rafforza la visione che un Papa deve lasciare quando lo obbliga la salute".

Papa Ratzinger abdica, le reazioni della Chiesa e della politica

"Con la sua decisione di lasciare il pontificato, Benedetto XVI ha "rotto un tabù secolare" che "apre una nuova fase nella storia del Papato": lo ha detto monsignor Andrè Vingt-Trois, cardinale di Parigi e presidente della Conferenza dei vescovi di Francia. "Personalmente considero il suo atto coraggioso. Per noi cristiani è un evento rilevante, per il suo carattere eccezionale, ma anche per la personalità del Papa. In termini nazionali, per noi francesi significa perdere un carissimo amico della Francia in generale e della Chiesa francese in particolare". Nel corso del recente concerto nella Sala Nervi per celebrare l'84esimo anniversario dei Patti Lateranensi, Benedetto XVI ha confidato al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano l'intenzione di dimettersi. E' quanto hanno sottolineato fonti vaticane all'agenzia stampa Adnkronos. E proprio il Capo dello Stato ha commentato così la notizia delle dimissioni di Joseph Ratzinger: "Gesto di straordinario coraggio, rispetto per grande senso di responsabilità". Dalla politica, il presidente del Consiglio Mario Monti ha rilasciato poche parole di commento sulla notizia: "Sono molto scosso da questa notizia inattesa". Massimo D’Alema a parlare da Catanzaro dell’addio del Papa al pontificato: "Considero la decisione del Santo Padre come un atto di responsabilità e di amore verso la Chiesa a cui guardare con rispetto". Nichi Vendola ha scritto il suo pensiero su Twitter: "L'annuncio di Ratzinger mostra la fragilità umana: e nei segni della debolezza c'è una verità profonda del Vangelo".

Papa Ratzinger abdica, le reazioni della Chiesa e della politica

Mentre il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini ha detto: "Siamo molto vicini al Papa. Vogliamo bene al Papa perché con questo gesto ha dimostrato di essere un autentico rivoluzionario". Di parere contrario è il deputato del Pdl Alessandra Mussolini: "Desta sconcerto e smarrimento lasciare il proprio gregge senza pastore. Il Papa – ha scritto in una nota la parlamentare - non è un uomo come gli altri, ma essendo il Vicario di Cristo, proprio quando sa di non potercela più fare, ha il dovere di andare avanti e portare la croce sino alla fine. È un grande segnale di stabilizzazione mondiale che indebolisce la Chiesa". E’ negativo il commento del presidente di Gaynet ed ex deputato Franco Grillini sulla figura di papa Benedetto XVI: "Con le dimissioni del Papa, se ne va un avversario dei diritti civili, il successore sia diverso e prenda atto della modernità. Ratzinger - ha spiegato Grillini - non è stato un Papa moderno né ha capito i processi di modernizzazione del mondo e della ricerca di quella libertà nella quale si realizza la persona umana".

Crediti: TMnews