Paolo Sorrentino e Paolo Virzì nominati ai David di Donatello 2014

David di Donatello 2014
Ecrit par

La cerimonia dei David di Donatello 2014 si terrà il prossimo 10 giugno a Roma. Anna Foglietta e Paolo Ruffini saranno i presentatori, in gara Paolo Sorrentino e Paolo Virzì tra i grandi nomi. Scopri tutte le nominations su melty.it

Incetta di “Paoli” quest’anno ai David di Donatello: Paolo Ruffini presenterà la serata con l’attrice Anna Foglietta, mentre in gara sarà scontro diretto tra i registi Paolo Virzì, autore de “Il capitale umano” (film che ha sollevato molte polemiche da parte dell'assesore lombardo Andrea Monti), e Paolo Sorrentino con “La grande bellezza”, conosciuto anche dalle pietre comeil film vincitore degli Oscar 2014 come miglior opera straniera. Il film di Virzì ha ottenuto 19 candidature, mentre La grande bellezza "solo" 18. Immediatamente dietro i grandi nomi troviamo l’esordiente Sidney Sibilla (qui una sua intervista in esclusiva) con la sua opera prima “Smetto quando voglio”, che ha ottenuto ben 12 candidature. Anche “Allacciate le cinture” di Ferzan Ozpetek è pluricandidato in 11 categorie.

Quest’anno, la premiazione dei “David di Donatello 2014” verranno trasmessi in diretta su Rai Movie. L’anno scorso la cerimonia era stata presentata da Lillo&Greg, mentre quest’anno il testimone passa a Paolo Ruffini ed Anna Foglietta. Il conduttore toscano, già animatore di Colorado su Italia 1, ha dichiarato sull'evento: “I David di Donatello devono diventare art pop, meravigliosamente pop. Se s’ispirano agli Oscar devono essere fruibili per tutti. Uso il linguaggio brillante che usano anche i bambini che dicono tante parolacce. Quand’ero piccolo mia madre mi diceva: ‘Non dire quello che dice quel signore. Quel signore lì era il più grande artista italiano vivente, il Premio Oscar Roberto Benigni”.

Le principali nomination: MIGLIOR FILM

Il Capitale Umano, di Paolo VIRZÌ

La Grande Bellezza, di Paolo SORRENTINO

La mafia uccide solo d’estate, di Pierfrancesco DILIBERTO

La sedia della felicità, di Carlo MAZZACURATI

Smetto quando voglio, di Sydney SIBILIA.

MIGLIORE REGISTA

Carlo MAZZACURATI- La sedia della felicità

Ferzan OZPETEK- Allacciate le cinture

Ettore SCOLA- Che strano chiamarsi Federico. Scola racconta Fellini

Paolo SORRENTINO- La grande bellezza

Paolo VIRZÌ- Il capitale umano

MIGLIORE REGISTA ESORDIENTE

Pierfrancesco DILIBERTO- La mafia uccide solo d'estate

Valeria GOLINO- Miele

Fabio GRASSADONIA, Antonio PIAZZA- Salvo

Matteo OLEOTTO- Zoran il mio nipote scemo

Sydney SIBILIA- Smetto quando voglio

MIGLIORE SCENEGGIATURA

Francesco PICCOLO, Francesco BRUNI, Paolo VIRZÌ- Il capitale umano

Paolo SORRENTINO, Umberto CONTARELLO- La grande bellezza

Michele ASTORI, Pierfrancesco DILIBERTO, Marco MARTANI- La mafia uccide solo d'estate

Francesca MARCIANO, Valia SANTELLA, Valeria GOLINO- Miele

Valerio ATTANASIO, Andrea GARELLO, Sydney SIBILIA- Smetto quando voglio

MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA

Valeria BRUNI TEDESCHI- Il capitale umano

Paola CORTELLESI- Sotto una buona stella

Sabrina FERILLI- La grande bellezza

Kasia SMUTNIAK- Allacciate le cinture

Jasmine TRINCA- Miele

MIGLIORE ATTORE PROTAGONISTA

Giuseppe BATTISTON- Zoran il mio nipote scemo

Fabrizio BENTIVOGLIO- Il capitale umano

Carlo CECCHI- Miele

Edoardo LEO- Smetto quando voglio

Toni SERVILLO- La grande bellezza

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA

Claudia GERINI- Tutta colpa di Freud

Valeria GOLINO- Il capitale umano

Paola MINACCIONI- Allacciate le cinture

Galatea RANZI- La grande bellezza

Milena VUKOTIC- La sedia della felicità

MIGLIORE ATTORE NON PROTAGONISTA (CON UN EX AEQUO)

Valerio APREA- Smetto quando voglio

Giuseppe BATTISTON- La sedia della felicità

Libero DE RIENZO- Smetto quando voglio

Stefano FRESI- Smetto quando voglio

Fabrizio GIFUNI- Il capitale umano

Carlo VERDONE- La grande bellezza

Crediti: web , Smetto Quando Voglio, paolo ruffini, Archivio web