Pallone D'Oro 2014: Del Piero, "Ronaldo impressionante ma voto Neuer"

Alessandro Del Piero oggi
Ecrit par

Il 12 Gennaio si assegna il Pallone D'oro 2014: Alex Del Piero ha le idee chiare e punta su Manuel Neuer, meritevole di aver reinventato il ruolo del portiere. Nel frattempo, la casa di Platini è stata presa a pallonate da fan di Cr7.

L'epilogo per il Pallone D'Oro 2014 è vicino alla fine e il 12 gennaio la Uefa assegnerà il trofeo a uno tra Cristiano Ronaldo, Manuel Neuer e Leo Messi. Tra i commenti più o meno autorevoli che circolano nell'ambiente calcistico, l'ultimo a parlare è Alex Del Piero che, in una intervista rilasciata alla FIFA, lancia il suo endorsement al portiere della Germania campione del Mondo: "Alla fine trionferà Neuer" ha dichiarato. "La sua stagione è stata strepitosa e se la Germania ha vinto il Mondiale gran parte del merito è suo. Ha inventato un nuovo modo di interpretare il ruolo del portiere, trasformandosi in un difensore aggiunto per la sua squadra". Immediato il paragone con i mondiali 2006 e con Gigi Buffon: "Entrambi sono stati più che decisivi per la vittoria finale. Gigi arrivò ad un passo dalla vittoria del Pallone d'Oro, che poi venne assegnato a Fabio Cannavaro".

Del Piero parla anche di Cristiano Ronaldo e di Lionel Messi: "Le statistiche di Ronaldo sono impressionanti. Lui non è soltanto il prototipo di giocatore moderno, ma il futuro vero e proprio. Messi, dal canto suo, è l'essenza del numero 10. All'ultimo Mondiale anche i bambini brasiliani indossavano la sua maglia". In favore di Cr7 però, irrompe il consenso popolare: la notte scorsa, Michel Platini ha pagato le sue intenzioni di voler consegnare il Pallone d'Oro a un Campione del Mondo con 61 palloni - come i gol segnati da Ronaldo nel 2014 - scagliati contro la sua abitazione. L'iniziativa è stata organizzata da una agenzia di marketing portoghese e "rivendicata" con il nome di "Let's Kick Platini out" ("Calciamo via Platini"). Sarà servito a qualcosa? Lo sapremo solo Lunedi.

Crediti: web