'Pacific Rim', 'Now You See Me', 'Viramundo' al cinema: I consigli di melty

Jesse Eisenberg in 'Now You See Me'
Ecrit par

Per chi non rinuncia al cinema d’estate e per chi già sta programmando il weekend: ‘Now you see me – I maghi del crimine’, ‘Pacific Rim’, ‘Viramundo’. I tre film saranno nelle sale dall'11 luglio. Leggi i consigli di melty.it

Il ‘cinema della crisi’ non conosce crisi. ‘Now You See Me – I maghi del crimine’ negli Stati Uniti ha già incassato oltre 100milioni di dollari in cinque weekend. Avete perso la casa, la macchina, siete vittime dell’attuale momento difficile? Ci pensano i maghi gentiluomini di Louis Leterrier: quattro stelle dell’illusionismo che, durante i loro spettacoli, mettono a segno una serie di mirabolanti rapine. ‘I Quattro Cavalieri’, così sono chiamati i protagonisti di 'Now You See Me', non tengono niente per sé, tutta la refurtiva finisce nelle tasche degli spettatori. Un cast di star: il Jesse Eisenbergh di ‘The Social Network’ è l’abile prestigiatore Daniel Atlas; la signora ‘Borat’, Isla Fisher, dopo la brutta fine sul set de ‘Il Grande Gatsby’ nei panni di Myrtle Wilson è Henley Reeves, specialista dell’escapologia; Dave Franco (sì James Franco è suo fratello) è Jack Wilder, un mago di strada; il quarto cavaliere di 'Now You See Me', Merrit McKinney è interpretato da Woody Harrelson, attore che nel suo palmares può vantare collaborazioni con registi di primo piano, da Michael Cimino ai Coen, passando per Robert Altman e Spike Lee. Magic thriller, tra guardie e ladri e abracadabra.

'Pacific Rim', 'Now You See Me', 'Viramundo' al cinema: I consigli di melty

Gli appassionati di fantascienza non si lasceranno sfuggire Pacific Rim, il film che segna il grande ritorno di Guillermo Del Toro. Sono passati cinque anni da ‘Hellboy: the Golden Army’ e il regista messicano è finalmente pronto a battere cassa con ‘Pacific Rim’. Due ore di adrenalinici scontri tra mostri e robot: testosterone e sentimento, violenza e denuncia. La terra maltrattata e inquinata si fa terreno appetibile per i pronipoti di Godzilla, i Kaijū, i ‘mostri’ giapponesi dei manga e degli anime, in arrivo dalla sponda del Pacifico (‘Pacific Rim’, appunto). All’umanità che punteggia scenari post apocalittici di città oscure e alienanti non resta che cercare di rendere pan per focaccia ai colossi alieni: prende il via il progetto Jaeger, immensi robot capitanati da uomini uniti attraverso un ponte neuronale. 'Pacific Rim' è perfetto per chi all’‘americanata’ chiede qualcosa in più: un 3D perfezionato e la fotografia impressionante di Guillermo Navarro a completare l’opera.

'Pacific Rim', 'Now You See Me', 'Viramundo' al cinema: I consigli di melty

Ci si può affacciare ai confini del mondo dalla balconata di un cinema. Un film per chi vuole uscire dalla sala con più sale in zucca e non solo sui popcorn. ‘Viramundo – Un viaggio musicale con Gilberto Gil’ dello svizzero Pierre-Yves Borgeaud è un documentario che non si esaurisce nell’opera filmica, ma si fa testimonianza, incontro, speranza. Gilberto Gil è di Bahia, nel suo petto batte il cuore nero del Brasile; musicista, poeta, viaggiatore è stato il primo uomo di colore ministro della cultura brasiliano. 'Viramundo' è un salto nel Sud del mondo: partiamo dal Brasile e approdiamo nell’Australia degli Aborigeni, seguendo le cicatrici lasciate dall’apartheid ci incamminiamo lungo le strade del Sud Africa per poi ritornare in America Latina attraversando l’Amazzonia. Volti, mani, voci da quel mondo all’ingiù che la globalizzazione rende sempre più ‘altro’ da noi. 'Viramundo' è dedicato a chi crede nella multiculturalità come valore e non solo come pittoresca fusione di colori e suoni. E allora, samba!

'Pacific Rim', 'Now You See Me', 'Viramundo' al cinema: I consigli di melty
Crediti: www.aceshowbiz.com, videoenpoche (YouTube), warnerbrostrailers (YouTube), Itauniversalpictures (YouTube)