Oscar 2016: Leonardo DiCaprio, la nomination come Miglior Attore per Revenant

Leonardo DiCaprio, sesta nomination agli Oscar
Ecrit par

Leonardo DiCaprio corre verso l'Oscar per la sesta volta in carriera con "Revenant - Redivivo". Sono state annunciate le nomination dell'88esima edizione degli Academy Awards.

Ora è ufficiale: Leonardo DiCaprio (leggi l'intervista shock dell'attore) corre verso l'Oscar per la sesta volta in carriera, la quarta come Miglior Attore Protagonista dopo le nomination per "The Aviator", "Blood Diamond" e "The Wolf of Wall Street". Sono state annunciate da pochissimo le nomination (qui la lista completa) dell'88esima edizione degli Academy Awards, la notte degli Oscar che andrà in scena il prossimo 28 febbraio al Dolby Theatre di Los Angeles: la categoria Miglior Attore Protagonista vede il protagonista di "Revenant - Redivivo" come il maggior indiziato alla vittoria finale, dopo il recente trionfo ai Golden Globes. DiCaprio non può certo esultare, visti i precedenti: già nel 2005 e nel 2014 aveva ottenuto il Globo d'Oro per le sue interpretazioni del miliardario Howard Hughes e del broker senza scrupoli Jordan Belfort, ma si era dovuto arrendere agli Oscar al Jamie Foxx di "Ray" e al sorprendente Matthew McConaughey di "Dallas Buyers Club". Chissà se Leonardo DiCaprio riuscirà a sbaragliare la concorrenza la prossima notte degli Oscar, dopo aver convinto La Hollywood Foreign Press Association la scorsa settimana con la sua intensa performance sfoggiata in "Revenant - Redivivo", l'atteso e crudo wester del regista Alejandro Gonzalez Inarritu, trionfatore lo scorso anno agli Academy Awards con "Birdman".

La categoria Miglior Attore Protagonista, assieme a quella per il Miglior Film e Miglior Attirice Protagonista, suscita l'interesse maggiore, con una cinquina sorprendente e per versi certi scontata: c'è Bryan Cranston con "L'ultima parola - La vera storia di Dalton Trumbo", c'è Eddie Redmayne con "The Danish Girl" (ecco il trailer del film), intenzionato a bissare il successo dello scorso anno ottenuto con una straordinaria performance ne "La Teoria del tutto". È lui il campione in carica - tanto per prendere in prestito una terminologia cara proprio ai film di "Rocky" (oggi in uscita "Creed - Nato per combattere") - che cercherà di difendere il titolo dall'assalto dell'outsider Matt Damon, brillante protagonista dello sci-fi "Sopravvissuto - The Martian". Ma la vera sfida che si profila ai prossimi Academy Awards sembra essere quella tra Leonardo DiCaprio e Michael Fassbender, convincente fondatore della Apple nel biopic "Steve Jobs" diretto da Danny Boyle e sceneggiato da Aaron Sorkin.

Crediti: 20th Century Fox, melty.it, web