Oscar 2013: Ben Affleck trionfa sul tappeto rosso (video)

Ben Affleck Jennifer Garner Oscars 2013 Red Carpet
Ecrit par

Ben Affleck vince l'Oscar con Argo, film che non era nemmeno nominato nella categoria dei Migliori Registi. Nella notte degli Oscar, il film non è stato il suo unico trionfo. L'attore ha vinto anche in materia di stile ed eleganza.

Sarà stato il fascino casual, la barba un po' incolta e i capelli brizzolati ma Ben Affleck è apparso più affascinante che mai nella lunga notte degli Oscar. L'attore, premiato come miglior regista per il film 'Argo' è arrivato sul tappeto rosso accompagnato dalla moglie Jennifer Garner, elegantissima in un lungo abito color porpora firmato Neil Lane. La coppia, affiatatissima come sempre, si è mostrata sorridente ai fotografi. Sposati ormai da 8 anni i due attori colgono al volo ogni occasione per ribadire il loro amore, che li ha resi genitori di 3 meravigliosi bambini: Violet, di 7 anni, Seraphina di 4 e il piccolo Samuel, nato 11 mesi fa. Ora, Affleck non è solo un marito devoto e l'ultima dichiarazione sul palco dei Directors Guild of America Awards lo conferma, "Devo dire grazie a mia moglie, per essere la migliore persona del mondo. Ti amo." ma anche un bravo attore e un regista sempre più apprezzato. Questa notte, Argo, è stato premiato come miglior film, con un verdetto che rispettato i pronostici della vigilia ed è stato annunciato a sorpresa da Michelle Obama in collegamento dalla Casa Bianca.

Oscar 2013: Ben Affleck trionfa sul tappeto rosso (video) - photo
Oscar 2013: Ben Affleck trionfa sul tappeto rosso (video) - photo
Oscar 2013: Ben Affleck trionfa sul tappeto rosso (video) - photo

Ben Affleck, che aveva già vinto un Oscar 15 anni fa con Matt Damon per la sceneggiatura di 'Will Hunting – Genio ribelle', ha ritirato il premio in qualità di produttore con George Clooney e Grant Heslov. Quest’ultimo, nel suo discorso di ringraziamento, ha voluto sottolineare i meriti di Affleck come regista, non riconosciuti dall’Academy. E' infatti la prima volta dal 1990 (l’anno in cui trionfò 'A spasso con Daisy' di Bruce Beresford) che il regista che agli Oscar vince il miglior film non era nominato nella sua categoria. Soddisfattissimo Ben Affleck, che ha posato sul red carpet con abito scuro molto elegante, il papillon e un tratto distintivo da very sex symbol: la barba incolta, fatta crescere apposta per il film, che in realtà rende il suo fascino ancora più misterioso. Raggiante, commosso e affiancato dalla moglie Jennifer Garner, Ben Affleck ha sfoggiato un look da ragazzo della porta accanto e nel discorso è apparso umile e commosso e, salito sul palco, ha subito nominato il rivale ma acclamatissimo Steven Spielberg a cui ha letteralmente soffiato la statuetta.

Oscar 2013: Ben Affleck trionfa sul tappeto rosso (video)
Crediti: Archivio web, archivio web