Oscar 2013: Amour è il miglior film straniero

Amour
Ecrit par

Il film Amour del regista Michael Haneke ha ricevuto il premio Oscar per la categoria Miglior Film straniero.

Quest'anno la cinquina in gara per la statuetta di Miglior Film straniero era composta da Amour del regista austriaco Michael Haneke, il film cileno No di Pablo Larrain; Kon-Tiki di Joachim Roenning ed Espen Sandberg (Norvegia); A Royal Affair di Nikolaj Arcel (Danimarca) e War Witch di Kim Nguyen (Canada). Purtroppo per questa edizione non erano in gara delle pellicole italiane, essendo mancata la candidatura di Cesare deve morire dei fratelli Taviani. Il film Amour, già vincitore alla cerimonia dei César 2013, ha la particolarità di beneficiare di una doppia candidatura: una per l'Oscar come Miglior Film e l'altra come Miglior Film straniero. Da quando ha ricevuto la palma d'oro al Festival di Cannes 2012, Amour non ha più smesso di vincere premi, avendo portato a casa anche il Golden Globe, il Critic Choice Awards, 2 premi BAFTA e l' Indipendent Spirit Awards. Complimenti!

>>> Guarda su melty.it Oscar 2013: Jennifer Lawrence e Jessica Chastain sul red carpet!

Oscar 2013: Amour è il miglior film straniero

Il film vincitore nella categoria Miglior Film straniero racconta di Georges e Anne, una coppia di ottantenni insegnanti di musica che passano le loro giornate tra letture e concerti. La loro vita da pensionati viene condotta in serenità, con alcuni incontri con vecchi allievi o con la loro unica figlia Eve (Isabelle Huppert), anche lei musicista, che vive all'estero con la famiglia. Il rapporto della coppia viene messo a dura prova quando Anne viene colpita da un ictus. Da qui in poi la donna dipende totalmente dal marito e tre volte alla settimana da un'infermiera. Lui affronta la vita di lei con serenità vedendone l'aggravarsi sempre di più, fino alla fine della vita di Anne.