Norvegia-Italia 0-2: Video highlights e sintesi qualificazioni Euro 2016

Simone Zaza festeggiato dai compagni
Ecrit par

Norvegia-Italia 0-2 e primi tre punti in cassaforte nel Girone H delle qualificazioni a Euro 2016. Simone Zaza e Leonardo Bonucci hanno regalato tre punti fondamentali. Guarda gli highlights di Norvegia-Italia 0-2.

L'Italia vince ma non convince nell'esordio con la Norvegia per le qualificazioni a Euro 2016. Una rete per tempo di Zaza e Bonucci ci ha regalato una vittoria che in Norvegia mancava dal 1937 e tre punti che ci fanno partire bene nel girone H. D'altronde il compito alla vigilia non era così arduo: la Norvegia è la 53esima del Ranking Fifa e il suo attaccante più pericoloso gioca nella serie B inglese. L'Italia però nel primo tempo ha sofferto. Il pressing alto dei norvegesi e un possesso palla non eccelso hanno messo in difficoltà gli azzurri, che non sono riusciti a ripartire in contropiede se non in un paio di occasioni. E' emerso il gioco compassato già visto nella gestione Prandelli e qualche calo di tensione che non ci possiamo permettere. Contro la Croazia o la Bulgaria, entrambe vittoriose con Malta e Azerbaigian e nostre avversarie del Girone, servirà qualcosa in più anche sul piano fisico se non vorremo rischiare pericolosi stop. Per la cronaca, Antonio Conte ha deciso di schierare Florenzi al posto dello squalificato Marchisio, mentre Buffon è rientrato tra i pali dopo il leggero infortunio. Pronti via e l'Italia al quarto d'ora di gioco ha trovato il vantaggio con Simone Zaza, fortunato nel trovare la rete grazie a una deviazione all'interno dell'area.

Altri articoli su Nazionale italiana di calcioCos'ha detto Antonio Conte nella prima conferenza da nuovo Ct della NazionaleItalia-Olanda 2-0: Video highlights e sintesi amichevole 4-09-2014

La formazione azzurra ha cercato subito di amministrare il vantaggio, abbassando il ritmo di gioco e costringendo i norvegesi a uscire dalla loro metà campo. La filosofia voluta dal tecnico salentino, fatta di pressing degli attaccanti sui portatori di palla, è stata solo in parte attuata nel primo tempo. La squadra allenata da Per-Mathias Høgmo è stata brava nel trovare gli spazi e rendersi pericolosa in almeno un paio di occasioni con King. L'attaccante del Blackburn tra il 20' e il 28' ci ha provato con due conclusioni, senza però impegnare Buffon in una parata. L'unica azione di contropiede sfruttata dall'Italia è arrivata sul finire del primo tempo, ma il destro di Giaccherini da dentro l'area è terminato sul fondo.

Nella ripresa la Norvegia è sparita dal taccuino e in campo c'è stata solo l'Italia che ha concretizzato molto meno rispetto alle occasioni create. Al 61' Bonucci ha siglato il 2-0 di testa su splendido cross di Manuel Pasqual, appena entrato al posto di Darmian. L'Italia ha aspettato i norvegesi e in contropiede ha creato un pericolo dietro l'altro. Come poco dopo con De Sciglio, bravo ad accentrarsi e meno bravo nel calciare nello specchio. Gli ultimi venti minuti di gioco sono stati un monocolore azzurro. Simone Zaza ha sprecato per ben due volte l'occasione per portare la nazionale sul 3-0: prima con una traversa su splendido filtrante di Immobile e poi con uno scavetto davanti a Nyland, salvato sulla linea però da Nordtveit, per l'ultima vera occasione del match.

Crediti: web , Ansa