Noel Gallagher a Milano: La scaletta del concerto al Fabrique

La scaletta del concerto di Noel Gallagher al Fabrique
Ecrit par

Tutto è pronto al Fabrique di Milano per il concerto di Noel Gallagher’s High Flying Birds: brani del nuovo album “Chasing Yesterday”, del precedente e gli immancabili classici degli Oasis. Ecco la probabile scaletta del 14 marzo.

A ottobre è stata annunciata come l’unica data italiana di Noel Gallagher’s High Flying Birds, ma la formazione britannica tornerà in Italia in estate: il concerto in programma sabato 14 marzo al Fabrique di Milano è stato dichiarato sold-out pochi minuti dopo l’apertura delle prevendite ufficiali, a dimostrazione dell’enorme seguito che continua ad avere “The Chief”. Al contrario del fratello ex Oasis Liam (i Beady Eye si sono sciolti a ottobre 2014), Noel Gallagher ha continuato la sua avventura con gli High Flying Birds: il secondo album in studio “Chasing Yestarday” è stato pubblicato il 2 marzo ed è stato accolto con calore dai fan, vecchi e nuovi. Per chi non sarà presente al concerto milanese, ecco le date da poco annunciate che vedranno protagonista il ragazzo di Manchester: lunedì 6 luglio all’Assago Summer Arena di Milano, mercoledì 8 luglio all’Hydrogen Festival di Piazzola sul Brenta (PD) e giovedì 9 luglio al Rock in Roma. I biglietti per le date estive saranno in vendita dalle ore 11 di lunedì 16 marzo su Live Nation e Ticket One.

La probabile scaletta del concerto di Noel Gallagher’s High Flying Byrds al Fabrique di Milano: Do the Damage, (Stranded On) The Wrong Beach, Everybody's on the Run, Fade Away (Oasis), In the Heat of the Moment, Lock All the Doors, Riverman, The Death of You and Me, You Know We Can't Go Back, Champagne Supernova (Oasis), Ballad of the Mighty I, Dream On, The Dying of the Light, The Mexican, AKA... Broken Arrow, Digsy's Dinner (Oasis), If I Had a Gun. Encore: Don't Look Back in Anger (Oasis), AKA... What a Life! , The Masterplan (Oasis). Dopo la data milanese, Noel Gallagher sarà ospite negli studi di Che Tempo Che Fa: domenica 15 marzo sarà infatti intervistato da Fabio Fazio, nella speranza che non gli chieda di una futura reunion degli Oasis...

Crediti: Archivio web, Noel Gallagher