Nina Dobrev, Patrick Dempsey e gli altri: 5 addii shock

Nina Dobrev, Patrick Dempsey e altri abbandoni di serie TV
Ecrit par

Non solo Elena Gilbert in The Vampire Diaries. Non solo Derek Sheperd in Grey’s Anatomy. Ecco cinque uscite shock che si sono abbattute su famose serie TV.

Quando Marco Ferreri concepì “La grande abbuffata” non aveva idea della sregolatezza e degli attacchi bulimici che avrebbero preso gli onnivori delle serie TV. Altro che una tavola imbandita, Netflix fa più gola del pranzo di Natale. Ma le vittime di un brusco addio sono sia gli addicted vecchio stile da “una puntata a settimana” sia le “modern family” da una serie in cinquanta ore. E quel personaggio che va via è peggio di un lutto in famiglia. Ci sono le vedove di Grey’s Anatomy che piangono ancora sul cadavere di Derek. E chi aspetta ancora il ritorno di Brenda in Beverly Hills 90210. Ma quali sono stati gli abbandoni più clamorosi? Proviamo a ricordarne cinque e intanto cerchiamo di superare il dolore con il cioccolato dell’uovo di Pasqua.

1- NINA DOBREV/ELENA GILBERT (THE VAMPIRE DIARIES): Mentre Ian Somerhalder polemizza sull’ottava stagione e qualcuno è pronto a giurare che l’attore louisianese rivorrebbe la sua ex nel cast, ci sono tanti telespettatori che piangono ancora su Elena Gilbert, abbandonata in una bara come Biancaneve prima del bacio del vero amore. L’attrice bulgaro-canadese ha annunciato nell’aprile 2015 il suo (lacrimoso) addio gettando i suoi fan nello sconforto. Tra urla, pianti e capelli strappati, l’ansia generale era legata alla possibilità che Elena morisse a fine stagione. Disneyanamente, è solo addormentata. Ma, contrariamente a una delle convinzioni più certe di Woody Allen, illudersi che possa tornare non fa bene a nessuno.

Nina Dobrev, Patrick Dempsey e gli altri: 5 addii shock

2- PATRICK DEMPSEY/DEREK SHEPERD (GREY’S ANATOMY): Che Grey’s Antomy senza Derek sia come un gruppo di stelle senza cielo, è opinione di molti. Che Meredith vada avanti senza il suo grande amore è quasi invalidante di tutto ciò che la serie TV è stata. Nonostante questo, i due chirurghi che pensavano l’uno all’altro (mentre si sciacquavano le mani sporche di sangue post-interventi chirurgici) ora sono separati. Lei è al suo posto col suo camice, il suo Dottor Stranamore è morto in un incidente stradale e adesso è chissà dove. Forse è diventato anche lui una stella. E forse non tutti sanno che, paradossalmente, il sexy dottore è stato ucciso per amore: “L'unico modo per far rimanere autentica la storia d'amore con Meredith era far morire Derek” ha dichiarato la sceneggiatrice Shonda Rhimes nell’agosto 2015.

Nina Dobrev, Patrick Dempsey e gli altri: 5 addii shock

3- MISHA BARTON/MARISSA COOPER (THE OC): come dimenticare la storia d’amore tra la principessa “tossica” Marissa e il ragazzo di periferia Ryan? Con tanto di un incontro-scontro-addio in mezzo a un'abitazione-tipo in fiamme sulle note dell’”Halleluja” cantato da Jeff Buckley? Un sogno romantico nella Newport di plastica di Orange County, tra palme, sole e primi smartphone, nei primi (lontani) anni 2000. È stata una grande storia d’amore tra borghesia e proletariato (Marx avrebbe esultato, o forse no) ma è finita. Nella terza stagione (2006) Misha Barton ha deciso di “suicidare” la sua Marissa, che è tragicamente morta in un incidente causato dall’ex ragazzo Volchok. Nella collisione Marissa riporta ferite gravissime e muore tra le braccia di Ryan, che la stava accompagnando in aeroporto verso la sua nuova vita.

Nina Dobrev, Patrick Dempsey e gli altri: 5 addii shock

4- GEORGE CLOONEY/DOTTOR ROSS (E.R. MEDICI IN PRIMA LINEA): qualcuno non può ricordarlo, ma George Clooney prima di essere George Clooney era un dottorino del pronto soccorso. La star deve il suo successo stellare a E.R. Medici in prima linea, in cui interpretava il sexy Dottor Ross. Tanto che i telespettatori accaniti (all’epoca non esisteva lo streaming e bisognava necessariamente attendere il passaggio televisivo della serie TV) sognavano di andare al pronto soccorso per farsi curare da medici come Clooney. Poi, regolarmente, quando ci finivano per una colica o un braccio rotto trovavano il turnista orribile e antipatico. Uno shock chiaro e forte si è abbattuto sugli orfani del Dottor Ross, quando l’attore ha deciso di lasciare la serie per dedicarsi ad altri progetti (salvo tornare per il gran finale). Poi è diventato George Clooney. Adesso recita e beve Nespresso a pagamento.

Nina Dobrev, Patrick Dempsey e gli altri: 5 addii shock

5- SHANNON DOHERTY/BRENDA WALSH (BEVERLY HILLS 90210): Meglio un uovo oggi o una gallina domani? Meglio Brenda o Kelly? Ci sono domande a cui dare una risposta è un lusso in cui non conviene troppo sperare. Fatto sta che, per un veloce assioma matematico, se “anni ’90” IS “Beverly Hills 90120” e “Beverly Hills 90210” IS “Brenda Walsh”, non possono esistere gli anni ’90 senza la gemella di Brandon, strega in flashforward. Ecco perché l’addio di Brenda a Beverly Hills è stato uno dei più assurdi e dolorosi della storia della televisione seriale. L’amore per Dylan in frantumi e tutte quelle brave ragazze che avevano sognato di conquistare il “bello e dannato” si sono trovate in una valle di lacrime. Ma la vita continua. O così pare.

Nina Dobrev, Patrick Dempsey e gli altri: 5 addii shock
Crediti: YouTube, Archivio web, TvZap, Cool Spotters, IBTimes, Degrassi, Tv Zap, TV Line, Archivio web