Nicole Minetti condannata nel processo Ruby

Nicole Minetti
Ecrit par

Minetti in manette. Il Tribunale di Milano ha emesso la sentenza: cinque anni di reclusione e interdizione dai pubblici uffici per Nicole Minetti. Sette anni per Lele Mora ed Emilio Fede. Leggi di più su melty.it

Reato di favoreggiamento. Nicole Minetti è stata condannata in primo grado a cinque anni di reclusione e altrettanti di interdizione dai pubblici uffici. Questo è stato stabilito nell’ambito del processo ‘Ruby bis’ dalla quinta sezione penale del Tribunale di Milano, presieduta da Annamaria Gatto. L’ex igienista dentale di Silvio Berlusconi ed ex consigliere regionale in Lombardia è stata assolta da tre reati su quattro, come ha precisato il suo avvocato, Pasquale Pantano. Nicole Minetti non è considerata colpevole per i reati di favoreggiamento e induzione della prostituzione minorile per quanto riguarda Ruby né per il reato di induzione alla prostituzione per quanto riguarda le ospiti maggiorenni della villa di Arcore.

Nicole Minetti condannata nel processo Ruby - photo
Nicole Minetti condannata nel processo Ruby - photo
Nicole Minetti condannata nel processo Ruby - photo
Nicole Minetti condannata nel processo Ruby - photo

Oltre a Nicole Minetti, condannati anche Lele Mora ed Emilio Fede. Per l’ex manager delle star e l’ex Direttore del TG 4 sono stati stabiliti sette anni di carcere per induzione e favoreggiamento della prostituzione e induzione perpetua dai pubblici uffici. La sentenza per Nicole Minetti, Lele Mora ed Emilio Fede ha seguito il rito ordinario, mentre Silvio Berlusconi è stato condannato a sette anni per concussione e prostituzione minorile e interdizione dai pubblici uffici lo scorso 24 giugno. Nel corso del processo, Lele Mora aveva parlato di ‘abuso e degrado ad Arcore’, professandosi innocente, mentre Nicole Minetti si era lasciata andare a una confessione d’amore nei confronti di Silvio Berlusconi. Dopo due anni e mezzo la sentenza, attendiamo i commenti.

Crediti: italyleaks.com, hollywoodreporter.com, Archivio web, spettacoli.blogosfere.it, 123people.co.uk