Nicki Minaj, Lady Gaga e Miley Cyrus: il porno che aiuta a vendere dischi

nicki minaj: esplicita in "anaconda"
Ecrit par

Il binomio sesso/musica si è sempre rivelato un cavallo vincente su cui hanno puntato diversi artisti nel corso della propria carriera. Lady Gaga, Miley Cyrus e ora Nicki Minaj, però, sembrano aver oltrepassato il limite…

Facendo qualche calcolo e stando alle classifiche musicale, appare ormai evidente che per risollevare una carriera in caduta libera, lanciare un nuovo artista o far lievitare le vendite deludenti di un disco, la soluzione è una sola: il sesso. Imbottire un videoclip di immagini a luci rosse, corpi che si strusciano, ammiccamenti sexy e metafore ambigue, si è sempre rivelato e continua a rivelarsi la panacea di tutti i mali, il rimedio a tutti i problemi. Che sesso e musica siano un binomio vincente, è risaputo, e l’industria discografica ha fatto molto per abbattere tabù e liberalizzare i costumi. In altri casi, però, si è scaduti in provocazioni fini a sé stesse e mercificazioni di corpi degne delle peggiori campagne sessiste. Eppure il sesso vende, molto più di un’ugola d’oro. Lo sa bene Britney Spears, che fece gridare allo scandalo (bei tempi! ) per il suo look da sexy lolita, mentre Chris Isaak ne approfittò per rotolarsi sulla sabbia con la top model Helena Christensen in “Wicked Game”. Le visualizzazioni (e pure le vendite) hanno toccato il top quando Beyonce si è dimenata in spogliarelli burlesque nel video di “Partition”, o Rihanna e Shakira hanno giocato a fare le amanti lesbo in “Can’t remember to forget you”. La vera stakanovista è stata comunque Madonna, che ha elogiato il sesso in “Erotica” e “Human Nature”, scandagliando la libertà sessuale e facendo arrabbiare i puritani.

Miley Cyrus e l'età adulta
Miley cyrus e la svolta sexy
Miley cyrus e la svolta sexy

Di tutt’altro genere, ahimè, i video dell’ex bambina prodigio Miley Cyrus. Per il suo ingresso nel mondo degli adulti, Miley non ha decisamente puntato sulle qualità vocali. La svolta si registra ai VMA’S 2013, durante i quali l’ex Hannah Montana si dimena in un sexy twerking sul palco con Robin Thicke. Da lì è stato un crescendo (o una continuo precipitare, a seconda dei punti di vista): Miley Cyrus ha pubblicato foto a seno nudo su Instagram, si è esibita in pseudo masturbazioni sul palco con dita giganti di gomma, e ha sfoggiato mise scosciatissime. Nel video di “Wrecking Ball” (incoronato da Vevo come il video più visto del 2013), la sexy popstar si dimena nuda su una palla di demolizione, scambiando ogni oggetto che le passi davanti agli occhi per un lecca lecca. Il clou che nemmeno un b movie all’italiana degli anni 70’ riuscirà mai ad eguagliare, sono però le effusioni con un ignaro e malcapitato, ma soprattutto inanimato, martello. Per il video di ‘Adore You‘, invece, è tornata sul classico, preferendo una più tradizionale masturbazione.

Lady... flop
lady gaga è stata censurata
lady gaga è stata censurata

Lady Gaga non ha mai avuto “svolte”, ma ha fatto della provocazione il suo marchio di fabbrica da subito. Più che sul sesso, comunque, aveva puntato su un’estrosità portata all’eccesso, travestimenti e metafore religiose di dubbio gusto. Spieghiamoci, Lady Germanotta non aveva mai disdegnato mise sexy e costumi succinti, ma aveva fatto parlare di sé per altri tipi di provocazione (abiti fatti di carne, video futuristici e spinelli). Tuttavia le vendite disastrose del suo ultimo album ArtPop l’hanno costretta ad optare per gli stessi escamotage delle sue colleghe, senza perdere chiaramente il gusto per l’eccesso. Se le altre si accontentano di sculettamenti, giochini erotici e ammiccamenti a favor di camera, Gaga ha deciso di andare oltre, tirando un po’ troppo la corda: “Do what you want” (qui il teaser) si era annunciato come un video epico, in cui la popstar si esibiva in ogni genere di contorsioni con comprimari di primissimo livello come R.Kelly e Terry Richardson. Peccato che le immagini siano state identificate come un vero e proprio inno allo stupro, e ne sia stata bloccata la pubblicazione.

Nicki Minaj, Lady Gaga e Miley Cyrus: il porno che aiuta a vendere dischi
Il ritorno di Nicki Minaj

Poi è arrivata come un fulmine a ciel sereno in questa estate relativamente tranquilla la super maggiorara Nicki Minaj, e lo ha fatto nel peggiore dei modi con il suo Anaconda, vero inno ai “sederi grassi”. Il video in questione è una vera e propria collezione di luoghi comuni e trash sul sesso: movimenti pelvici, banane, twerking e ogni genere di sculettamenti a favore di camera. Nicki si dimena persino in una lap dance sexy col fidanzato Drake, scambiando il set per la proprio camera da letto… Abbiamo capito che formula vincente non si cambia, ma la vera sopresa arriverà quando qualcuno riuscirà a far parlare di se tenendosi i vestiti addosso.

L'ultimo video di Nicki Minaj
Crediti: web , Archivio web, Jpa, Aff / Visual Press Agency, Boston Globe, getty images, Gbp, Visual Press Agency