NBA: Gallinari si arrende ai Blazers, Datome trova punti e minuti

Gigi Datome in azione
Ecrit par

Nella notte NBA del 2 dicembre, i Nuggets di Danilo Gallinari perdono ancora contro i Portland Trail Blazers, mentre Gigi Datome, nella sconfitta dei suoi Pistons, ritrova finalmente minuti e punti preziosi.

Nella notte NBA del 2 Dicembre, gli italiani impegnati in campo possono sorridere a metà. Danilo Gallinari è nuovamente sconfitto: i Nuggets arrivano molto vicini al successo contro i Portland Trail Blazers (qui tutte le statistiche), ma buttano via 10 punti di vantaggio nell'ultimo quarto. Il Gallo gioca una partita discreta, in cui in due occasioni fa salire i brividi ai suoi tifosi del Pepsi Center: il primo a 3 minuti dall'intervallo per l'uscita dopo un nuovo fastidio al ginocchio (fortunatamente solo una piccola iper-estensione) e il secondo all'ultimo istante della gara, dove Gallinari fallisce una tripla da lontanissimo per la vittoria dei Nuggets. A conti fatti, l'ala di Sant'Angelo Lodigiano finisce per prendere 4 rimbalzi e segnare 9 punti, ma alla il tabellone dopo i 40 minuti recita 103-105 per i Blazers.

NBA: Gallinari si arrende ai Blazers, Datome trova punti e minuti

Per i Detroit Pistons di Gigi Datome, la crisi è nera e il record stagionale di 3-15 è impietoso. Contro di loro i Los Angeles Lakers vincono ancora trascinati da un Kobe Bryant che, all'età di 36 anni, ha capito che nel basket il gioco di squadra porta benefici: Kobe chiuderà con 13 assist e 12 punti una delle rare partite in cui ha messo nelle statistiche più passaggi decisivi che canestri. Per i Pistons, la nota positiva riguarda l'italiano Gigi Datome: dopo aver scampato il taglio, la squadra di Motor City in crisi di risultati è intenzionata a giocare la carta del sardo, che debutta così in questa NBA 2014/2015. Per l'italiano con la seconda barba più famosa del basket (dopo James Harden), arrivano 7 punti in 12 minuti (a questo link, le statistiche complete di Pistons-Lakers): c'è ancora molto lavoro da fare per Datome, che paradossalmente potrebbe approfittarne per ricavarsi spazio in un momento di crisi.

Crediti: web