Natale 2015: 5 locali per un 25 dicembre alternativo

Natale 2015: 5 locali underground per un Natale alternativo
Ecrit par

Milano, Torino, Roma, Firenze e Napoli: 5 locali da Nord a Sud dello Stivale ovvero 5 buoni motivi per chi vuole trascorrere un Natale diverso, all’insegna della musica.

Avete già visto “Una poltrona per due”? Avete indossato il maglione bruttissimo di rito, rigorosamente a tema natalizio? Siete addirittura sopravvissuti alle domande imbarazzanti delle zie sulla vostra vita sentimentale-universitaria-lavorativa? Magnifico, non resta che festeggiare il vostro coraggio nel miglior modo possibile: andando a un concerto. Abbiamo pensato ad almeno 5 alternative che potrebbero salvarvi dal tombolone serale e dalle risse familiari che ne derivano. Sappiamo benissimo che quel parente di terzo grado che odiate e che vedete solo una volta all’anno continua a soffiarvi la quaterna per un numero, ecco perché ci sembrava carino aiutarvi ad evitare tutto questo. Abbiamo scelto da Milano a Napoli 5 locali che potrebbero salvare il vostro Natale. Poi magari preferite scegliere ancora una volta il tombolone in famiglia, poi però non provate a lamentarvi anche quest’anno per la famosa storia della quaterna.

Il Circolo Magnolia di Milano ha deciso di festeggiare il 25 dicembre con una festa tutta in levare, toccherà a Vito War rallegrare la “Christmas Reggae Night” del locale meneghino. L’ingresso sarà gratuito per tutti i possessori della tessera Arci. Le Officine Corsare di Torino ci tengono ad augurarvi un “NATALE DI M***A con un messaggio tanto chiaro quanto geniale: “Quando sarete ubriachi di cibo e di chiacchere di parenti, scappate fuori casa e venite a brindare con noi!”. Alla musica in questo caso ci penserà Trashick. Se Le Mura di Roma hanno deciso di farvi scatenare per questo 25 dicembre coi The Pseudosurfers e la loro “Discover Night” , il Flog di Firenze si butta sui palati sopraffini, affidando la notte di Natale alla musica della New York Ska Jazz Ensamble. Per chiudere in bellezza c’è poi il Mamamu di Napoli, dove oltre alla possibilità di ascoltare qualche gruppo locale emergente, è stata organizzata anche una jam session aperta a tutti coloro che sceglieranno di festeggiare il 25 dicembre suonando in compagnia.

Crediti: web