Napoli-Parma: Orario diretta tv e formazioni Serie A

Napoli e Parma pronte ad una sfida importantissima
Ecrit par

In un giovedì del tutto anomalo per la nostra Serie A a scendere in campo alle 21 saranno Napoli e Parma per il secondo anticipo dopo la sfida tra Cagliari e Juventus. Ecco l'orario della diretta tv e le formazioni della sfida.

Giovedì di grande calcio per tutti gli appassionati italiani. Dopo nemmeno due giorni di pausa torna infatti la Serie A con la 16^ giornata e due anticipi molto succulenti. Dopo Cagliari-Juventus che inizierà alle 19, a partire dalle 21 si sfideranno Napoli e Parma, per una sfida tutta da vivere tra due squadre che non stanno certo attraversando un buon periodo. Per i partenopei si tratta dle periodo più delicato della stagione. Milan-Napoli 2-0 ha aperto una voragine impressionante di problemi e fatto riaffiorare tutte le difficoltà di una squadra che in questa Serie A non è mai praticamente decollata. Solo la classifica corta sta tenendo alte le speranze della squadra per un possibile terzo posto, sino a qualche tempo fa considerato obiettivo minimo dal presidente De Laurentiis. Purtroppo le cose non sono andate come si sperava, i mancati acquisti hanno fatto il resto e la situazione è quella che è. Il Presidente ha in ogni caso confermato piena fiducia al tecnico Benitez, con la speranza che la squadra esca da questa situazione e provi a portare a casa i suoi obiettivi, con un possibile cambio di guida tecnica alla fine della stagione. Fino a giugno non dovrebbero esserci stravolgimenti di sorta, ma è in questi giorni che Benitez si gioca una pesante fetta del suo futuro, questa sera contro il Parma e lunedì nell'attesissima sfida di Supercoppa italiana contro la Juventus.

Napoli-Parma: Orario diretta tv e formazioni Serie A

Anche a Parma le cose non vanno certo per il verso giusto, con la classifica che piange, la vittoria che non arriva e un ultimo posto che a inizio stagione sembrava un risultato impossibile anche negli incubi peggiori dei tifosi. Lo scorso anno, ricordiamo, il Parma è riuscito a raggiungere la qualificazione in Europa League. Quest'anno le cose sono cambiate totalmente, nella testa dei giocatori si è spento qualcosa, il tecnico non riesce più a infondere il suo calcio ai giocatori e i problemi societari stanno facendo il resto. Il Presidente Ghirardi sembra infatti in procinto di vendere la sua squadra. Lo scambio sembrava essere arrivato, con l'imprenditore Pietro Doca in rampa di lancio, ma qualcosa è andato storto e la trattativa sembra essere nuovamente entrata in stallo. Una situazione che contribuisce ad agitare l'ambiente e allontanare la giusta serenità che sarebbe fondamentale vista la terribile situazione in classifica dei gialloblu. Il tremendo 0 a 0 contro il Cagliari dell'ultima giornata ha solo confermato le paure di una squadra che non è serena e non gioca come dovrebbe e che dovrà fare il possibile per uscire il prima possibile da questo tunnel sempre più nero. Con le assenze di lungo corso di Cassani e Coda, Jorquera e Ghezzal che non saranno della sfida e Biabiany da valutare, le scelte di Donadoni sono quasi obbligate.

Napoli-Parma: Orario diretta tv e formazioni Serie A

Il tecnico gialloblu porterà in campo il solito 3-5-2 con un Paletta ritrovato in difesa, il ballottaggio Gobbi-De Ceglie sulla fascia e quello tra Palladino e Belfodil come punta al fianco di Cassano. Mirante difenderà la porta, supportato da Felipe, Paletta e Lucarelli; centrocampo con Rispoli, Acquah, Lodi, Mauri e Gobbi; tandem d'attacco con Cassano e Palladino. La squadra di casa, che ha bisogno di tornare a far sorridere i suoi tifosi non potrà quindi fallire questa partita. Albiol non ci sarà vista la squalifica con Henrique e Britos in ballottaggio per prendere il suo posto. Inler potrebbe sostituire David Lopez al centro del campo, mentre Koulibaly e Ghoulam, diffidati, dovranno fare attenzione a possibili cartellini con cui si giocherebbero la sfida contro la Juventus di lunedì. 4-2-3-1 irrinunciabile per il tecnico spagnolo con Rafel in porta; Maggio, Koulibaly, Henrique e Ghoulam in difesa; Inler e Gargano in mediana; Callejon, Hamsik e Mertens a sostegno dell'inamovibile Higuain. Appuntamento quindi alle 21 con il calcio d'inizio e la diretta tv garantita, come al solito, sugli schermi di Sky Sport e Mediaset Premium.

Crediti: lapresse, Youtube, Archivio web