MTV EMA 2017: Da Camila Cabello a Chloe Ferry, i look più disastrosi sul red carpet

I look più disastrosi del red carpet
Ecrit par

Stravaganza o strafalcione? Da Camila Cabello a Chloe Ferry, ecco i look più improbabili apparsi sul red carpet degli MTV EMA 2017.

Le luci sfavillanti del pop si sono accese ieri 12 Novembre alla Wembley Arena di Londra, che ha ospitato gli MTV European Music Awards 2017. Quest'anno ha aperto le danze Rita Ora, che ha condotto l'intera serata dimostrando di saper dosare egregiamente polso, ironia e sensualità. Per una che si è presentata alla photocall in accappatoio e diamanti, non ci si poteva aspettare altrimenti...! La serata è così iniziata nel migliore dei modi ed è proseguita da copione con la consueta marcia sul red carpet, le nomination e l'assegnazione dei premi. Grande festa per Shawn Mendes che ha conquistato il premio come Best Artist e Biggest Fan e anche per Ed Sheeran, premiato come Best Live. Sul fronte italiano, l’EMA 2017 è stato consegnato a Ermal Meta che ha superato i TheGiornalisti nella corsa all’ambita statuetta. Grande delusione per la povera Taylor Swift, che a dispetto delle sei nomination è tornata a casa con la coda tra le gambe. E, come sempre, eventi del genere si trasformano in imperdibili occasioni di sfoggiare look più o meno glam, in cui spesso la parola d'ordine è stravaganza.

I LOOK DISASTROSI SUL RED CARPET
I look più disastrosi del red carpet
I look più disastrosi del red carpet
Rita Ora - I look più disastrosi del red carpet
I look più disastrosi del red carpet
Rita Ora - I look più disastrosi del red carpet
I look più disastrosi del red carpet
Rita Ora - I look più disastrosi del red carpet
I look più disastrosi del red carpet
Rita Ora - I look più disastrosi del red carpet
I look più disastrosi del red carpet
Rita Ora - I look più disastrosi del red carpet
I look più disastrosi del red carpet

E così il red carpet si è affollato di star in lizza per l'outfit più avventato. Prima fra tutte Camila Cabello che, dopo aver trionfato ai Billboard Music Awards senza le Fifth Harmony ha fallito alla grande sul red carpet, presentandosi con un romantico abito rosa un po' troppo "pomposo" per l'occasione. A seguire Chloe Ferry in rosso glitterato stile regina della musica disco anni 80', e Petite Meller con un abito "leggermente" bizzarro accoppiato ad un cappello altrettanto...eccentrivi. Ha appoggiato l'infelice scelta del rosa Charlotte Crosby, in un attillatissimo e impietoso abito lungo nude senza spalline, mentre Tallia Storm si è calata dentro un mini dress argentato in glitter adornato di stelline di brillanti, il tutto con raccapricciante calzino coordinato e tacco con plateau. Per chiudere in bellezza, Noa Kirel ha fatto la sua apparizione dentro un improbabile giubbotto borchiato con trionfali spalle a palloncino grandi quanto un pallone da basket, stile astronauta appena sbarcato sulla luna. Insomma, la stravaganza è un lusso che può facilmente diventare strafalcione. Qui sopra la gallery, guardare per credere!


Crediti: melty.fr, Getty Images