Mrs Doubtfire: Le scene eliminate con Robin Williams

Robin Williams in Mrs Doubtfire
Ecrit par

La 20th Century Fox ha rilasciato alcune scene eliminate dal montaggio definitivo di Mrs. Doubtfire: immagini che spezzano il cuore.

Era il 1993 quando Mrs. Doubtfire fece la sua comparsa nei cinema americani: una commedia di redenzione per tutta la famiglia, un classico film americano in cui temi importanti come la gestione familiare e la divisione dei ruoli dopo il divorzio riuscivano ad essere trattati con delicatezza ed ironia. Chiave di volta dell'intero processo fu indubbiamente il camaleontico Robin Williams, che riuscì a portare a casa una performance intensa e sentita sia nei panni dell'adorabilmente goffo padre di famiglia che in quelli dell'intransigente tata per i suoi stessi figli. Makeup, protesi, qualche vestito della nonna, una parrucca e un filo di perle - et voilà Mrs Doubtfire, un concentrato di tutti i talenti di Robin Williams, così incredibilmente capace di passare dal comico al drammatico nello spazio di una scena. Molti momenti di Mrs. Doubtfire sono diventati dei veri e propri cult - la scena della danza con l'aspirapolvere è solo l'esempio più classico - per questo nellos coprire che la 20th Century Fox ha rilasciato alcune scene tagliate del film, i sentimenti che si accavallano in ogni appassionato sono contrastanti.

Rivedere Robin Williams nei panni del goffo Daniel, innamorato dei suoi figli e pronto a dare consigli ai figli Lydia (Lisa Jakub), Chris (Matthew Lawrence) e Natalie (Mara Wilson), è un'esperienza anacronistica, straniante. Eppure non possiamo fare a meno di immergerci quasi immediatamente all'interno della prima scena presentata, in cui la figlia più grande Lydia viene distratta proprio da suo padre durante una gara di spelling. Il dialogo che ne segue tra i due è intenso, e in ogni espressione di Robin Williams ritroviamo tutto ciò che abbiamo amato del film, del personaggio, di questo meraviglioso attore che ci ha lasciati troppo presto. Se scappa una piccola lacrima di commozione non preoccupatevi, è normale: la mancanza di un attore del suo calibro la sentiamo tutti. E ora, tutti a rivedere il film originale.

Crediti: 20th Century Fox