MotoGP, Italia: Marquez vince al Mugello davanti a Lorenzo e Rossi

Marquez
Ecrit par

Ancora lui. É Marquez il vincitore del GP del Mugello dopo un duello incredibile con Lorenzo. Terzo Valentino Rossi autore di un grande recupero. Scopri di più su melty.it.

Un duello emozionante e al cardiopalma. Jorge Lorenzo è tornato e ha dimostrato uno stato di forma incredibile, primo per lunghi tratti e autore di un duello incredibile sul finale. Ma con un Marquez così non c'è stato nulla da fare. Il campione del mondo spagnolo è così riuscito a conquistare la sua sesta vittoria di fila, qui in Italia, nel GP del Mugello, quella più difficile dall'inizio dell'anno. Un'emozione incredibile e una gara straordinaria. Ottimo il recupero di Valentino Rossi, partito dalla decima posizione e autore di un recupero incredibile nei primi giri, con una lunga serie di sorpassi in rapida successione. Purtroppo l'italiano (qui il video celebrativo dei suoi 300 GP) non è riuscito a fare nulla contro il ritmo forsennato dei primi due. Ha prima tentato di girare insieme al duo di testa ma si è poi dovuto arrendere, accontentandosi di un più che dignitoso terzo posto che vale la seconda posizione nel Mondiale. Quarto invece Daniel Pedrosa, ma molto più staccato dai primi due. Iannone, nonostante la gara grandiosa si è dovuto accontentare del settimo posto dietro Espargarò e Andrea Dovizioso.

Altri articoli su MotoGPMotoGP, Mugello: Rossi e Marquez, la sfida nel GP d'Italia 2014Valentino Rossi al Mugello: Saranno 300 gare nella MotoGPGP Mugello: Diretta tv e streaming MotoGP 2014Valentino Rossi al Mugello: Il video celebrativo per i 300 GP

MotoGP, Italia: Marquez vince al Mugello davanti a Lorenzo e Rossi

Una delle gare più belle di quest'anno, forse ancora più del duello tra Rossi e Marquez in Qatar. Lorenzo e Marquez se le sono date di santa ragione. Il pilota Yamaha era sin da subito partito benissimo, capace di condurre la gara per lunghi tratti. Nonostante un'inizio non fenomenale Marquez si è però molto presto riportato vicinissimo al primo posto, con una serie di giri velocissima. Ma sin dalle prime tornate si è capito quanto quella del Mugello sarebbe stata una gara ben diversa dalle altre. Il ritmo di Lorenzo è stato incredibile: un metronomo capace di girare sempre su altissimi livelli. E così, a setti giri dalla fine, il duello si è acceso, diventando uno dei più belli di sempre. Una serie infinita di sorpassi, tutti ai limite del regolamento ma corretti. Nessuno ha ceduto un millimetro all'avversario, con staccate al limite e sportellate una dietro l'altra. Alla fine, dopo un incredibile sorpasso sul rettilineo finale prima dell'ultimo giro, per Lorenzo non c'è stato più niente da fare. Marquez ha chiuso tutte le porte e portato a casa la sua sesta vittoria, la più difficile del 2014, la più bella.

MotoGP, Italia: Marquez vince al Mugello davanti a Lorenzo e Rossi

Dietro di loro da sottolineare il recupero incredibile di Rossi. Partenza stupenda per l'italiano che nei primi giri ha infilato una serie stupenda di sorpassi, portandosi in pochissimo tempo dal decimo al terzo posto. L'italiano ha poi provato a stare con i primi due, ma con quel ritmo li non c'è stato quasi nulla da fare, costringendolo a mollare e accontentarsi di un risultato comunque di alto livello. Un Pedrosa non proprio in forma ha alla fine agguantato una quarta posizione conquistata nel finale di gara e dopo un duello di alto livello con Andre Iannone. L'italiano della Ducati ha fatto una delle sue gare più belle, primo all'inizio, secondo per lunghi tratti e lottatore sino all'ultimo secondo. L'inferiorità palese del suo mezzo su tutti gli altri lo ha costretto a cedere qualche posizione a favore di Espargarò, quinto e Dovizioso sesto. In definitiva la gara più bella di questa MotoGP 2014: il risultato non è cambiato, ma la buona notizia è un Lorenzo finalmente ad alti livelli, capace di lottare sino all'ultimo, un'ottima Ducati e un Rossi sempre li, a lottare con i più forti.

GP Mugello - Ordine d'arrivo
  • 1 MARQUEZ - Repsol Honda TeamLap 23
  • 2 LORENZO - Movistar Yamaha MotoGP +0.121
  • 3 ROSSI - Movistar Yamaha MotoGP +2.688
  • 4 PEDROSA - Repsol Honda Team +14.046
  • 5 ESPARGARO - Monster Yamaha Tech 3 +15.603
  • 6 DOVIZIOSO - Ducati Team +17.042
  • 7 IANNONE - Pramac Racing +17.129
  • 8 BAUTISTA - GO&FUN Honda Gresini +27.407
  • 9 ESPARGARO - NGM Forward Racing +41.886
  • 10 HERNANDEZ - Energy T.I. Pramac Racing +45.212
  • 11 PIRRO - Ducati Team +45.433
  • 12 ABRAHAM - Cardion AB Motoracing +45.831
  • 13 REDDING - GO&FUN Honda Gresini +45.839
Rossi terzo e con 300 GP disputati
Rossi terzo e con 300 GP disputati
Crediti: Mirco Lazzari gp, getty images, MotoGP