MotoGP: Marquez vince il GP d'Australia davanti a Lorenzo, Iannone e Rossi (Video e foto)

Marquez, vincitore della gara, insieme a Valentino Rossi
Ecrit par

Marquez ha vinto il GP d'Australia dopo una lotta incredibile che lo ha premiato lasciando Lorenzo secondo, Iannone terzo e Rossi quarto. Guarda video e foto della MotoGP.

Una gara incredibile quella della MotoGP di questa mattina. Marc Marquez ha vinto il GP d'Australia con un capolavoro all'ultimo giro, quando Lorenzo sembrava avviato verso una vittoria fondamentale per il mondiale. Lo spagnolo, impegnato in una lotta senza tempo per il secondo posto, si è liberato dei rivali con manovre da urlo e ha bruciato Lorenzo a poche curve dalla fine. Un favore importantissimo per Valentino Rossi, al traguardo solo quarto dopo una lotta che lo ha visto sempre in lotta con i migliori ma mai capace di stare in prima posizione. Il numero 46 è stato superato anche da un Iannone assolutamente incredibile, capace di lottare con i primi alla pari grazie ad una Ducati fenomenale in accelerazione. Una gara magnifica, dove le posizioni si sono rimescolate giro dopo giro, con il quartetto di testa che si è dato battaglia dalla prima all'ultima curva. La gara più bella dell'anno, suggello perfetto per una MotoGP 2015 assolutamente perfetta. Per Rossi un quarto posto comunque buono: i suoi punti di vantaggio su Lorenzo sono ora 11. Lo spagnolo sembra però sempre più determinato, pur non essendo riuscito a resistere ad un Marquez miracoloso, toccherà all'italiano fare qualcosa in più nelle ultime due gare. Rivivi la diretta live della MotoGP su melty.

Leggi le pagelle del GP d'Australia della MotoGP

Gara finita! Marquez FANTASMAGORICO! Il numero 93, dopo essersi liberato di Rossi e Iannone in un solo giro ha ripreso il secondo che lo separava da Lorenzo e lo ha superato in maniera incredibile a pochissimi giri dalla fine. Il campione del mondo in carica ha fatto un grande favore a Rossi, quarto alla fine, che non è riuscito a superare un magnifico Andrea Iannone, terzo al traguardo.

Ultimo Giro! Lorenzo sembra ormai avviato alla vittoria, mentre il trio per il secondo posto sta dando vita ad una lotta incredibile.

Giro 25: Incredibile Iannone, che ha approfittato della lotta tra Marquez e Rossi per riportarsi in seconda posizione. Di tutto questo si sta avvantaggiando Lorenzo che, in questo momento, ha il massimo vantaggio su Rossi, solo quarto.

Giro 24: Quartetto più che compatto, con Lorenzo che sta provando ad andare via, Marquez che non gli lascia spazio e Rossi terzo con un Iannone sempre più combattivo. Una gara davvero bellissimo, di quelle che quest'anno non si erano ancora mai viste.

Giro 21: Lorenzo si è incredibilmente riportato in prima posizione, con Iannone secondo e Marquez fatto fuori in poche curve dai due piloti. Rossi sembra quello più in difficoltà dei quattro, comunque tutti ancora vicinissimi per un finale di gara che avrà sicuramente dell'incredibile.

Giro 19: Le carte si sono rimescolate per l'ennesima volta con un quartetto in testa. Marquez è ancora primo, non mollato da Lorenzo con Iannone che a sua volta si è portato sul pilota spagnolo, portandosi dietro Valentino Rossi. La lotta, se le gomme reggeranno per tutti, potrebbe essere furibonda.

Giro 17: Si sono formate due coppie. Marquez ha ormai superato Lorenzo, mentre Iannone continua a disturbare un Rossi quarto e apparentemente in difficoltà. Per lui le cose non si mettono bene, ma Marquez potrebbe dare una mano inattesa al Dottore. Le gomme sembrano essere in calo per tutti, tranne che per un Iannone sempre più fenomenale che sta provando a riportarsi sui primi due.

Giro 14: Liberatosi di Rossi, Marquez è riuscito con una forza incredibile a riportarsi quasi su Lorenzo. Per ora lo spagnolo sembra avere serie possibilità di raggiungere e superare il primo della corsa. Rossi in questo momento sembra più in difficoltà, nel tentativo di non perdere troppo contatto da Marquez e ancora in lotta con Iannone.

Giro 12: Lorenzo continua ad allontanarsi per la lotta spettacolare per il secondo posto tra Marquez, Rossi e Iannone. Incredibile la potenza in velocità di Iannone, mentre Marquez sta riprovando a riportarsi sul primo posto. Se i tre cercheranno di stare più tranquilli potrebbero avere la seria possibilità di riprendere Lorenzo.

Giro 8: Situazione più tranquilla ora. Lorenzo si trova in prima posizione a circa un secondo da Marquez, incaricatosi di andarlo a riprendere. Ottimo ritmo di Valentino Rossi, che non vuole far scappare via il compagno e che si è letteralmente incollato alla ruota del numero 93. Sempre combattiva anche la Ducati di Andrea Iannone.

Giro 5: Un Rossi fenomenale è riuscito per un attimo a portarsi in seconda posizione, dopo un sorpasso magnifico su Iannone e una lotta incredibile con Marquez. Tutto questo non sta facendo altro che favorire Lorenzo, primo e velocissimo che sta cercando di scappare via. Non demorde nemmeno Andrea Iannone, sempre in lotta con Rossi e Marquez per il secondo posto.

Giro 3: Gran caos in avanti, con tantissimi piloti uno vicino all'altro. Se Lorenzo riesce a essere molto efficace nella parte guidata, sono la Ducati di Iannone e la Honda di Marquez ad essere velocissime nel rettilineo finale. Questa lotta ha permesso a Rossi di riagguantare i primi dopo aver superato Pedrosa e Crutchlow. Ora troviamo Lorenzo primo, seguito da Iannone, Marquez e Rossi.

Partito il GP d'Australia. Gran partenza di Andrea cannone, subito primo al via ma superato da Lorenzo dopo poche curve. Dietro di loro gran lotta per il terzo posto tra Pedrosa e Marquez, mentre Rossi, sesto, pare più che mai imbottigliato nel traffico.

Partito il giro di schieramento, tutto regolare. Il tempo è buono, la temperatura ottimale e le condizioni migliori per correre. A tenere banco fino alla fine saranno i consumi delle gomme.

Mancano poco meno di 20 minuti all'inizio del GP d'Australia della MotoGP. Chi vincerà la gara? Rossi riuscirà nella sua rimonta? Tutte domande che troveranno risposta tra pochissimo. Seguiteci.

Ecco la griglia di partenza del GP d'Australia: 1.Marc MARQUEZ - Repsol Honda Team 1'28.364; 2. Andrea IANNONE - Ducati Team +0.316; 3. Jorge LORENZO - Movistar Yamaha +0.316; 4. Dani PEDROSA - Repsol Honda Team +0.348; 5. Cal CRUTCHLOW - LCR Honda +0.548; 6. Maverick VIÑALES - SUZUKI ECSTAR +0.568; 7. Valentino ROSSI - Movistar Yamaha +0.650; 8. Aleix ESPARGARO - SUZUKI ECSTAR +0.651; 9. Pol ESPARGARO - Monster Tech 3 +0.858; 10. Andrea DOVIZIOSO - Ducati Team +0.903; 11. Scott REDDING Marc VDS Honda +1.135; 12. Bradley SMITH - Monster Tech 3 +1.262

Crediti: Archivio web, MotoGP