MotoGP: Chi è Romano Fenati, la promessa italiana della Moto3

Romano Fenati festeggia la sua ultima vittoria
Ecrit par

Due vittorie nelle ultime due gare delle Moto3. A soli 18 anni Romano Fenati è una delle promesse più pure e cristalline del movimento motociclistico italiano e di tutta la MotoGP. Scopri chi è su melty.it.

Nel GP di Jerez è partito decimo, ma è stato autore di una gara maiuscola in cui ha lottato con le unghie e con i denti e trionfato contro 5 agguerritissimi avversari. Romano Fenati ha concetto il bis e, dopo la vittoria di Rio Hondo, coglie il suo secondo successo di fila e si ritrova al secondo posto nel mondiale della Moto3, a soli 5 punti da Jack Miller. Il pilota italiano paga la brutta gara in Qatar conclusa con il dodicesimo posto, subito cancellata grazie al secondo posto ad Austin e a queste due ultime vittorie. Il pilota italiano è oggi una delle promesse più grandi del motociclismo italiano e sta iniziando a mostrare, alla sua terza stagione in Moto3, i segni di una maturazione a lungo attesa. Quest'anno Valentino Rossi lo ha ingaggiato come prima guida della sua squadra, la Sky Racing Team VR46 e la scelta lungimirante del campione di Tavullia sta iniziando a dare i suoi frutti.

MotoGP: Chi è Romano Fenati, la promessa italiana della Moto3

Merito di un ottimo mezzo, una Ktm velocissima e tra le migliori moto del lotto e di Vittoriano Guareschi, capo del team e guida sapiente ed esperta per un pilota giovane come Fenati. E pensare che la carriera del giovane di Ascoli Piceno sembrava finita ancora prima di iniziare. La stagione 2013 era stata del tutto avara di soddisfazioni per il pilota, chiusa con un deludente decimo posto finale e con un quinto posto come miglior risultato dell'anno. Un brutto scivolone che sembrava aver oscurato il talento e la voglia di vittorie del ragazzo. Ma grazie al nuovo team e alle motivazioni extra date da un manager come Rossi le cose hanno iniziato a girare e i primi frutti iniziano ad essere raccolti. “Sono veramente felice – ha raccontato Fenati - L’anno scorso non lo ero molto, addirittura avevo intenzione di fermarmi, di smettere. Poi, però, piano piano, ho trovato la motivazione giusta. L’ho presa come una stagione di esperienza, quindi mi ha fatto bene. Quest’anno sono un po’ più esperto, per me è la terza stagione e quindi un po’ più di esperienza ce l’ho. Il team di Valentino e Sky mi hanno messo nelle condizioni di poter stare lì davanti quasi tutte le gare”.

MotoGP: Chi è Romano Fenati, la promessa italiana della Moto3

E la speranza per tutti gli italiani e che la stagione di Fenati continui su questa linea, per vederlo un giorno raccogliere il testimone lasciato da Valentino Rossi e prendersi sulle spalle l'eredità di un movimento italiano sin troppo avaro di talenti veri negli ultimi anni. Fenati ha dalla sua una giovanissima età, tre stagioni all'attivo nella Moto3 e tutto il tempo per farsi le ossa e migliorare ancora. La sua prima stagione nel mondiale, nel 2012, lo ha visto correre nel Team Italia FMI ottenendo degli ottimi risultati. Un bel secondo posto all'esordio in categoria, e una vittoria sempre qui a Jerez de la Frontera alla seconda gara della stagione. Poi un campionato di alti e bassi con ottimi risultati al Mugello dove arriva secondo e a San Marino dove si prende il gradino più basso del podio. Il 2012 significò per lui sesto posto nel Mondiale e tante speranze per il futuro. Poi la brutta crisi del 2013 e il ritorno alla grande quest'anno. I talenti veri vanno coltivati anche nei momenti di difficoltà ed è proprio quando li superano che diventano più forti e sicuri. Forza Romano, siamo tutti con te!

MotoGP: Chi è Romano Fenati, la promessa italiana della Moto3 - photo
MotoGP: Chi è Romano Fenati, la promessa italiana della Moto3 - photo
MotoGP: Chi è Romano Fenati, la promessa italiana della Moto3 - photo
Crediti: Sky Motori, Archivio web